Appuntamenti alla Mondadori di Palermo

palermo

Arturo Alajmo intervista Roberto Alajmo. Una chiacchierata in libreria alla Mondadori di via Villareale, 25 per discutere della “partenza e la restanza”. L’evento si svolgerà mercoledì 8 maggio alle 18.

Roberto Alajmo è giornalista professionista dal 1992, dal 1988 è al TG3 Sicilia della Rai e ha collaborato con diverse testate nazionali.

È stato docente a contratto di Storia del Giornalismo alla facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Palermo.

Le sue opere sono tradotte in inglese, francese, olandese, spagnolo e tedesco. Suoi racconti sono stati pubblicati nelle antologie La porta del sole (Novecento, 1986), Luna Nuova (Argo, 1997), Raccontare Trieste (Cartaegrafica, 1998), Sicilia Fantastica (Argo, 2000), Strada Colonna (Mondello, 2000), Il Volo del Falco (Aragno, 2003), Racconti d’amore (L’ancora del mediterraneo, 2003) Inoltre ha scritto il libretto dell’opera Ellis Island, con musiche di Giovanni Sollima (Palermo, Teatro Massimo, 2002).

Il suo romanzo “È stato il figlio” è stato trasposto, nel 2012, in un omonimo film per la regia di Daniele Ciprì, con Toni Servillo come interprete protagonista.

E’ stato consigliere d’amministrazione del teatro Stabile di Palermo. Il 27 settembre 2013 è nominato direttore dell’Ente Teatro Biondo Stabile di Palermo succedendo al regista teatrale Pietro Carriglio, fino a quando nel 2019 è stato sostituito da Pamela Villoresi.

Oltre ai diversi premi per i singoli romanzi, ha vinto per la carriera il premio Nino Martoglio e il premio Ercole Patti, i suo romanzi più recenti sono “Il primo amore non si scorda mai, anche volendo” (2013), “Carne Mia” (2016), “L’estate del ’78” (2018).

Print Friendly, PDF & Email