Esperto di commercio estero. Vice Segretario generale della Camera di commercio di Bologna sino al 31.1.2007; Docente esterno presso l’Università di Bologna, Istituto Economico della Facoltà di Scienze politiche, in qualità di cultore dal 1990 al 2006, di “Istituzioni Economiche Internazionali” e in aggiunta dal 2002 al 2006 di “Diritti umani”; Pubblicista iscritto all’Albo dei Giornalisti dal 1985; 450 articoli per 23 testate nazionali; in particolare consulente del Il Resto del Carlino, in materia di Commercio internazionale, dal 1991 al 1995; Saggista ed autore di 53 libri scientifici ed economici; Membro del Consiglio di Amministrazione del Centergross dal 1993 al 2007;Membro del Collegio dei periti doganali regionali E. Romagna, per dirimere controverse fra Dogana ed operatori economici dal 1996 al 2000, con specificità sull’Origine della merce.

Sud Italia in bilico. Il focus di Giuseppe Rocco

Nel 1860 con l’impresa garibaldina viene costituito il Regno d’Italia. L’amministrazione sabauda si rivela inefficiente e il rigido fiscalismo finisce con il sottrarre risorse all’agricoltura a vantaggio degli investimenti del Nord. Il vecchio Stato piemontese si era formato sul modello francese, rigidamente accentrato, con un Prefetto in provincia che agisce da onnipotente e un Sindaco di nomina regia, cioè un […]

Continue reading »

Il valzer delle imposte. Il focus di Giuseppe Rocco

Le imposte sono necessarie per offrire allo Stato i fondi necessari alla fruizione dei servizi essenziali, dalla giustizia alla scuola, dalla sanità alla tutela dei cittadini. Non viene posto in discussione il sistema tributario, per i suoi fini e la realizzazione degli stessi, ma per l’eccessivo numero, per l’inaccettabilità di alcune di essi, per lo sperpero dei fondi acquisiti. Le […]

Continue reading »

I riflettori sulla storia dei derivati. Il focus di Giuseppe Rocco

Il derivato è un istituto relativamente moderno, il quale è entrato nella letteratura economica con violenza, in forza della complicità della globalizzazione incontrollata. Ciò non sarebbe stato sufficiente se il liberismo sfrenato non avesse complicato alla radice la dinamica finanziaria. Anzi una storiografia di ispirazione prevalentemente liberista riesce a oscurare persino il ruolo dello Stato nella sua gestione. In senso […]

Continue reading »

Occupazione caposaldo della dignità. Il focus di Giuseppe Rocco

L’approccio di Marx all’economia parte dalla filosofia politica di Hegel, il quale vede nell’esistenza delle contraddizioni dei conflitti la genesi del superamento attraverso la sintesi degli elementi costitutivi. Infatti Hegel nega l’immutabilità della natura, ritenendo che questa subisce le trasformazioni della storia. Marx raccoglie il metodo e lo trasforma, adattandolo all’economia, giungendo al concetto di materialismo dialettico. Ogni forma di […]

Continue reading »

Aziende nel vortice della finanza. Il focus di Giuseppe Rocco

Negli ultimi anni, con l’avvento del feticismo del mercato finanziario, favorito dalla globalizzazione sfrenata, alcune aziende manifatturiere hanno ridotto la produzione di beni ed incentrato l’attività sullo smercio di carte (titoli), le quali potevano accrescere i guadagni in modo spropositato. Questa faciloneria, sull’indirizzo di consigli funesti ed incendiari delle banche, cadute nella trappola di una visione super finanziaria, ha poi […]

Continue reading »

Il mantra del liberismo. Il focus di Giuseppe Rocco

La globalizzazione ha determinato una crescente competizione, che ha messo in difficoltà interi sistemi produttivi incapaci di aggiornarsi. I cambiamenti hanno generato insicurezza, rabbia e risentimento, al punto da favorire l’insorgere di populismi e sovranismi. Un tentativo per arginare la crisi, è stato costituito dai fondi sovrani, ossia quei fondi di investimento pubblici, attraverso i quali lo Stato interviene nell’economia […]

Continue reading »

Europea, carta vincente. Una ricostruzione dei fatti che hanno preceduto il conflitto Russia-Ucraina nel Focus di Giuseppe Rocco

L’Unione europea è un’istituzione che non mostra grosse negatività sul piano etico. Abbiamo costruito un’entità di grande portata ideologica e costruttiva. In armonia con la storia, che vuole potenziare le aggregazioni per meglio organizzare i servizi. Ma l’Unione è di più: è un salvataggio dalle guerre; è un volano per l’economia; è un equilibratore per la componente sociale e sanitaria; […]

Continue reading »

L’ermeneutica nella storia economica recente. Il focus di Giuseppe Rocco

La globalizzazione diacronica è l’analisi del suo processo evolutivo nello spazio e nel tempo, utilizzando la storia economica quale strumento interpretativo. Nell’ermeneutica economica una svolta importante appare la critica marxiana all’economia classica, la quale poggia sulla teoria del valore-lavoro elaborata da Smith e poi da Ricardo; Marx intravvede un momento storico in cui si sviluppa la transizione al socialismo attraverso […]

Continue reading »

Nuova alienazione nel lavoro. Il focus di Giuseppe Rocco

Il tema dell’alienazione nel mondo del lavoro sta tornando al centro dell’attenzione sociologica e filosofica. Le prime mosse partono dalla metà del 1800, quando Karl Marx indaga sulle leggi che regolano il mercato e l’industria e, contrariamente a quanto sosteneva Adam Smith, non si riscontra nulla di armonico e naturale nei rapporti di lavoro, bensì l’economia è un campo di […]

Continue reading »

Sanità finestra della civiltà. Il focus di Giuseppe Rocco

Numero chiuso per accesso alla laurea in Medicina, in una Nazione considerata la più longeva d’Europa e quindi in presenza di anziani; circa centomila ammalati di schizofrenia abbandonati nelle famiglie, con scarsi sostegni della USL; pronti-soccorso ormai divenuti lenti soccorso; 70 mila posti letto ridotti in dieci anni; prenotazione esami a distanza di mesi; viste mediche standardizzate a 15 minuti; […]

Continue reading »
1 2 3 6