Caos a Baku. Hamilton ne approfitta

hamilton_baku

Lewis Hamilton vince al termine di quella che rischia di essere presumibilmente la gara piu spettacolare della stagione 2018. Sul tracciato cittadino di Baku, in Azerbaijan, se ne sono viste proprio di tutte, con la safety car costante protagonista nel mischiare le carte in tavola.

Fino a metà gara, Sebastian Vettel, partito dalla pole, si è limitato a gestire la corsa grazie ad un ritmo evidentemente superiore a quello degli avversari con le super soft. Quando però a 12 giri dal termine Ricciardo e Verstappen “combinano la frittata” in casa Red Bull, tamponandosi al termine del lungo rettilineo (gara finita per entrambi) e costringendo la safety ad entrare, Bottas, che aveva allungato lo stint piu degli altri, ne approfitta conquistando la prima posizione. Alla ripartenza, ritardata per l’incidente sotto bandiera gialla di Grosjean che per scaldare gli pneumatici finisce clamorosamente a muro, Vettel prova subito a liberarsi di Bottas ma a causa di un bloccaggio perde tre posizioni, rientrando quarto, dietro un redivivo Raikkonen, rimontante dall’ultima posizione per un incidente al primo giro con Ocon.

Ma le sorprese non sono ancora finite: uno dei detriti della macchina di Grosjean finisce sotto la posteriore destra di Bottas, che si sfalda sul rettilineo e lo costringe al ritiro. Ottiene la prima posizione cosi il compagno di squadra Hamilton, fino ad allora opaco, che porta a casa 25 punti (i primi stagionali), davanti a Raikkonen e un buon Perez, mentre Vettel chiude solo quarto.

Ci sarà sicuramente da discutere in casa Red Bull per la condotta di entrambi i piloti ma soprattutto di Max Verstappen, vera mina vagante di questo inizio di stagione. Dopo essersi superati piu e piu volte durante il GP, arrivando anche a toccarsi, a 13 giri dal termine Ricciardo tenta di superare l’olandese sul rettilineo. Verstappen cambia piu volte traiettoria, chiudendo alla fine l’interno della prima curva. Ricciardo che era gia in frenata non riesce a evitare l’impatto e la Red Bull se ne va da Baku con uno zero che farà sicuramente discutere.

Francesco Medugno

@ riproduzione riservata

Qui i risultati del GP di Azerbaijan

Print Friendly, PDF & Email

About Francesco Medugno

26 anni, laureato in Lettere classiche, ama il Moto GP. Scrupoloso e preciso, la sua altra passione è il Cinema. E' giornalista pubblicista. Sta sperimentando nuovi modi di comunicare. https://www.facebook.com/ffranciscake13 Per contatti francescomedugno@wwwitalia.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.