Questa sezione è dedicata agli utenti che amano scrivere e sognano di pubblicare le loro opere. Si tratta di un’occasione da non perdere per esporre in vetrina il prodotto del proprio lavoro. 
Per inviare il proprio racconto, basterà scrivere a ilmioracconto@wwwitalia.eu ed allegare il file in word, lasciandoil proprio nome. Nel caso di selezione del racconto da pubblicare sarà inviata una lettera di conferma.
Con la pubblicazione del racconto sarà attivata la modalità di voto tramite il tasto “LIKE” di Facebook per entrare nella classifica delle hits di WWWITALIA.

23 NOVEMBRE. LA COSCIENZA DI UN POPOLO FIGLIO DEL TERREMOTO

liceo-artistico-de-luca

A 36 anni dal sisma che colpì l’Irpinia le ferite rischiano di riaprirsi Quando parli del terremoto con un irpino sentirai sempre raccontare una storia, il racconto di quella sera che ha cambiato la sua vita. Era il 23 novembre dell’ 80 quando la quotidianità operosa dei paesi colpiti dalla forte scossa fu spezzata per sempre e da quel giorno si vede ancora anno […]

Continue reading »

L’APPUNTAMENTO di Angela Lonardo

tombino

Mancava poco alle dieci. Piero si catapultò nel piccolo caffè, travolgendo una donna che ne usciva, indolente, col suo smartphone rosa tra le mani. Il telefonino finì rovinosamente a terra, scivolando fra le grate del tombino che occhieggiava davanti all’ingresso del bar. La ragazza sussultò contrariata, con le lacrime agli occhi. “Come faccio ora? Su quel telefono avevo tutti i […]

Continue reading »

Le arance di nonna Elide. Autore: Angela Lonardo

arance (1)

Era inverno a Vitruvio. La nebbia, salendo pigra e vellutata, carezzava il viso dei passanti e rendeva il paesaggio malinconicamente sfumato. Rita, col cappotto abbottonato fino al collo, il bavero alzato per difendersi dal freddo, cercava, tra i banchi di frutta, le arance da portare alla nonna, da qualche tempo, malata di febbre alta. Nonna Elide, che non voleva medicine […]

Continue reading »

Il viaggio di Renato. Amori vicini e lontani. Di Angela Lonardo

viaggio-in-treno-19

Renato, con i suoi sessantotto anni portati splendidamente, era rimasto solo quando sua moglie Alma l’aveva lasciato a causa di quello che tutti definiscono “un brutto male”. La rabbia e l’impotenza si erano impadronite dei tre uomini di famiglia, mentre Daniela, la figlia, aveva lenito le ferite dedicandosi alla casa, alle ragazze Alma e Anella, al marito Alberto, allontanandosi, almeno […]

Continue reading »

Serafino preposto al coraggio di Pietro Pancamo

Gli angeli si diplomano al Conservatorio Astronomico perché studiano la musica che le sfere celesti producono ruotando. Fanno l’analisi armonica degli accordi supremi che, una volta, anche gli uomini eletti (Pitagora, ad esempio) avevano la forza e il diritto di ascoltare. Gli esami sono molti, però, che gran soddisfazione ultimare i corsi e ottenere infine (lode al Signore!) il permesso […]

Continue reading »

CREDERE PER VIVERE di Angela Lonardo

  Peter era inginocchiato, tra i lucidi banchi, in una piccola chiesa di Pergola. I capelli biondi e lisci gli ricadevano sulla fronte, carezzando appena le sopracciglia aggrottate. Le fiammelle accese sulle candele, guizzanti nella penombra, sembravano ballerine saltellanti su di un muto carillon, mentre proiettavano ombre grottesche sulle statue di Gesù, di Santa Teresina, della Madonna col Bambino. L’atmosfera, […]

Continue reading »
1 2 3