Centralità, solidarietà e movimento per il Natale montefortese. Si accendono le luci sul cartellone Giordano

Annotazione 2019-12-07 132359

Un ricco cartellone di eventi è stato presentato ieri mattina a Monteforte (AV) durante la conferenza stampa tenuta dagli assessori dell’Amministrazione Giordano. A sottolineare la necessità di recuperare la centralità della piazza Umberto I è stata Assunta Iannaccone, assessore allo Spettacolo Turismo e Sport, desiderosa che questo ridiventi il luogo simbolo di aggregazione e riferimento per tutti i montefortesi, visto che la distribuzione dell’impianto urbano, che si sviluppa lungo la direttrice della Nazionale, non facilita l’incontro tra cittadini. La Casa della Cultura, la Chiesa parrocchiale e, da poco, il mercato settimanale, che ha recuperato la sua originaria collocazione, fanno oggi della piazza un luogo centrale ma bisogna riconoscerne l’importanza. «So che ci saranno critiche da parte di alcuni commercianti e cittadini disabituati a vedere tante iniziative e anche alla presenza di flussi nel centro storico ma questo è un primo passo per cambiare rotta, che spero richiamerà molti visitatori a Monteforte». L’assessore si riferiva alla naturale tendenza a guardare i lati negativi di ogni iniziativa, causata da una sfiducia negli altri e a un non sereno rapporto tra associazioni che dovrebbero collaborare per dare visibilità al loro paese. Il test di quest’anno dovrebbe servire, appunto,  a dare fiducia e a convincere tutti a fare di meglio.

Dispiaciuto è, invece, l’assessore Carmine Tomeo, delegato all’arredo urbano e all’urbanistica, per la scarsa risposta ricevuta dai produttori locali all’iniziativa del mercatino natalizio, cui parteciperanno soprattutto espositori esterni al paese.  «Mi sarei aspettato un maggiore attaccamento al paese da parte dei montefortesi, ma questo test servirà a convincerli della bontà dell’iniziativa e sarà per il prossimo anno», ha dichiarato fiducioso.

Anche la solidarietà non mancherà di essere presente nel cartellone, ha spigato Giulia Valentino, delegata alle Politiche Sociali, elencando i numerosi appuntamenti previsti tra cui ha sottolineato la presenza di due cene solidali per le persone indigenti, organizzate dall’Associazione Fenestrelle, e uno spettacolo di Monteforte Comicità, che sarà portato in scena dai bambini del laboratorio teatrale che, per la prima volta, affiancheranno agli adulti. E poi ci saranno i piccoli clown dell’oncologia che proporranno sketch sulla terapia del sorriso.

Orgogliosa delle iniziative messe in campo l’assessora alla Cultura Lia Vitale, iniziative – ha promesso – che movimenteranno la piazza e il paese grazie alle associazioni che hanno collaborato alla realizzazione dei diversi appuntamenti ma anche all’Istituto Comprensivo i cui ragazzi si esibiranno in due concerti natalizi nella Chiesa parrocchiale. Favole per grandi e piccini e giochi di un tempo saranno presentati da un Ludobus itinerante per recuperare tradizioni e creare un ponte tra generazioni. Grazie alla Provincia di Avellino un coro Gospel il 27 dicembre chiuderà il Natale. Ma anche la musica dei Molotov d’Irpinia accenderà le feste e il cinema alla Casa della Cultura. Ma anche i presepi saranno protagonisti del periodo natalizio, perché, nella Chiesa di San Vincenzo Armando Andolfi esporrà il suo grande presepe meccanico dal giorno 13 dicembre (sarà visitabile sia la mattina che il pomeriggio) e il Sig. Limone esporrà la sua mostra di presepi.

La musica in filodiffusione accompagnerà i mercatini natalizi per tutto il periodo.

Gli orari di apertura del mercatino natalizio

Il mercatino sarà aperto di sabato e domenica tutto il giorno e nei pomeriggi degli altri giorni, ma gli espositori adatteranno i loro orari in accordo con le iniziative in programma per consentire la visita in concomitanza con gli eventi e, quindi, anche l’orario di chiusura si adatterà alle circostanze.  Inoltre, una delle casette sarà dedicata all’Amministrazione, alle attività di solidarietà e agli espositori che, tranne per la vendita, potranno fare richiesta di esporre i loro prodotti.

Viabilità e parcheggi

La viabilità rimane attiva tranne per l’attraversamento della piazza, poiché è possibile da Corso Vittorio Emanuele deviare verso le aree parcheggio ed immettersi su via Loffredo, mentre, salendo da via Loffredo,l’accesso a Via Roma resterà attivo. Le aree parcheggio a sosta gratuita circondano la piazza e sono ben indicate.

Il mercato settimanale si terrà nelle aree retrostanti la piazza ogni venerdì mattina.

In calce all’articolo tutto il programma

©Riproduzione riservata WWWITALIA

78165923_138595074221348_7139866651192721408_o

Print Friendly, PDF & Email

About Eleonora Davide

IL DIRETTORE RESPONSABILE Giornalista pubblicista, è geologa (è stata assistente universitaria presso la cattedra di Urbanistica alla Federico II di Napoli), abilitata all’insegnamento delle scienze (insegna in istituti statali) e ha molteplici interessi sia in campo culturale (organizza, promuove e presenta eventi e manifestazioni e scrive libri di storia locale), che artistico (è corista in un coro polifonico, suona la chitarra e si è laureata in Discipline storiche della musica presso il Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino). Crede nelle diverse possibilità che offrono i mezzi di comunicazione di massa e che un buon lavoro dia sempre buoni risultati, soprattutto quando si lavora in gruppo. “Trovo entusiasmante il fatto di poter lavorare con persone motivate e capaci, che ora hanno la possibilità di dare colore e sapore alle notizie e di mettere il loro cuore in un’impresa corale come la gestione di un giornale online. Se questa finestra sarà ben utilizzata, il mondo ci apparirà più vicino e scopriremo che, oltre che dalle scelte che faremo ogni giorno, il risultato dipenderà proprio dall’interazione con quel mondo”.