FESTA ITALIANA AL MUGELLO! DOVI C’E’

dov

Andrea Dovizioso conquista la vittoria nel GP d’Italia, sul tracciato del Mugello, davanti ai tifosi italiani che hanno visto interrompere la striscia di successi spagnoli che durava da ben 7 anni.

È stata una festa tutta italiana quella di oggi al Mugello, iniziata fin da subito con la vittoria di Migno in Moto3 e proseguita con quella di Pasini in Moto2. L’apoteosi si è raggiunta con il primo posto di Dovizioso nella classe regina, accompagnato dal terzo gradino del podio per Danilo Petrucci.

Eppure Dovi non era partito benissimo, nonostante scattasse dalla prima fila. Nel caos dei primi giri, con Rossi, Lorenzo, Vinales e le Honda di Marquez e Pedrosa a darsi battaglia, il forlivese si è tenuto cauto, restando fuori dai guai. Dopo aver fatto sfogare gli avversari, Dovi è passato all’attacco, marcando da vicino Viñales e superandolo a metà gara grazie alla maggiore potenza del motore Ducati che sul lungo tracciato del Mugello è riuscito a manifestare tutta la sua forza. Il ducatista è riuscito poi a scappar via, mettendo un secondo di distacco dagli inseguitori e portando a casa la sua terza vittoria in carriera in MotoGP.

Secondo posto per Maverick Viñales che si conferma leader del mondiale piloti. Lo spagnolo della Yamaha ha tentato la fuga ma l’accoppiata Ducati-Dovizioso glielo ha impedito. Nel finale la sua Yamaha è sembrata perdere affidabilità sull’anteriore, portandolo a errori in staccata alla San Donato.

Chiude il podio un solidissimo e sorprendente Danilo Petrucci, con la sua Ducati satellite, mentre quarto ha chiuso un acciaccato Valentino Rossi. Il Dottore, che l’appuntamento al Mugello ha rischiato di saltarlo a causa dell’incidente di cross di Cavallara, ha corso con antidolorifici per il trauma toracico ancora fresco. Nonostante ciò è stato protagonista di un’ottima prestazione, salvo poi alzare il ritmo negli ultimi giri in cui il dolore e lo sforzo si sono fatti sentire con maggiore insistenza.

Deludono Jorge Lorenzo, ottavo, e Marc Marquez, sesto. Il ducatista era partito benissimo ed era anche riuscito a condurre stralci di gara in testa nei primi giri, mentre con il passare delle tornate il suo ritmo si è alzato notevolmente, perdendo posizioni su posizioni. Marquez invece ha sofferto cosi come tutte le Honda, non entrando mai davvero in gara.

Francesco Medugno

@ Riproduzione riservata

 

Qui i risultati del GP d’Italia

Print Friendly, PDF & Email

About Francesco Medugno

26 anni, laureato in Lettere classiche, ama il Moto GP. Scrupoloso e preciso, la sua altra passione è il Cinema. E' giornalista pubblicista. Sta sperimentando nuovi modi di comunicare. https://www.facebook.com/ffranciscake13 Per contatti francescomedugno@wwwitalia.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.