Filarmonica Nazionale Ucraina a Barletta per il tradizionale concerto di fine d’anno

Barletta

Al via con il tradizionale Concerto di Capodanno la 35.ma stagione dell’Associazione Cultura e Musica “G. Curci” con il  prestigioso Cartellone Musicale allestito, come ogni anno,  per il Teatro Curci, con una Stagione Musicale di altissima qualità e risonanza nazionale ed internazionale.

Ad aprire le danze sarà il 29 dicembre (porta alle ore 20,45 e inizio alle ore 21,15)  il  Concerto di Capodanno, affidato quest’anno alla famosissima  Filarmonica Nazionale Ucraina  con il gradito ritorno della prestigiosa bacchetta del maestro Maffeo Scarpis.

Momento attesissimo, il Concerto di Capodanno, ogni anno,  rinnova il fascino della tradizione viennese con il suo messaggio beneaugurante, e rivive con nuove e sempre diverse emozioni nello splendido scenario del Teatro Comunale Curci, riportandoci magicamente nell’atmosfera della “Felix Austria”. Il grande successo dell’iniziativa è ogni anno testimoniato dal “tutto esaurito” del Teatro.

Si tratta di un concerto con un repertorio ricco e articolato, dal “Bel Danubio Blu”,  all’Ouverture dal “Guglielmo Tell”, da “Romeo e Giulietta” al “Treno dei divertimenti”, dal  “Valzer dei fiori “, a “La Marcia Egiziana””  e tanti altri valzer e polke ancora , fino a concludere con la tradizionale e coinvolgente “Marcia di Radetzky”.  Una celebrazione memorabile per salutare nel migliore dei modi l’arrivo del Nuovo Anno, rinnovando uno degli appuntamenti più amati ed attesi dal grande pubblico

La 35esima  Stagione, dopo il successo di quella appena conclusa, vedrà sul palcoscenico del Curci graditi ritorni di star della musica che calcano i palcoscenici più importanti di tutto il mondo.

Da Goran Bregovic e la sua Orchestra , in esclusiva regionale, con “Three Letters from Sarajevo”, alla Compagnia della Rancia con l’attesissimo Musical “Grease – Brillantina”, da Ray Gelato, the King of Swing” con la sua Band “The Giants”  a Maddalena Crippa  con la sua “Allegra Vedova –  Cafè Chantant” e alla Grande Lirica con il dittico “Cavalleria Rustica e Pagliacci” , dal Musical “Kiss me, Kate” della Compagnia di Corrado Abbati, all’Omaggio al Tango di Astor Piazzolla con la Compagnia di Balletto “Naturalis Labor” , dai Grandi Concerti per Pianoforte e Orchestra, con la Soundiff Orchestra,  con i grandi talenti del ‘Premio Mauro Paolo Monopoli’, all’omaggio agli indimenticabili Beatles con il Musical “Revolution”  con i Beatbox nel 50° anniversario di Abbey Road, senza dimenticare lo scoppiettante e irriverente spettacolo della famosa Banda Osiris con le sue “Dolenti Note”. Ben undici grandi Eventi per una Stagione varia e diversificata che attraversa tutti i generi musicali unita dal “filo rosso” dell’alto livello artistico di tutti coloro che calcheranno le scene del Curci e della internazionalità di questi artisti che da tutto il mondo arrivano a Barletta .

Una Stagione, quella organizzata dall’Associazione Cultura e Musica G. Curci di Barletta (grazie alla importante e fondamentale sinergia con  l’Amministrazione Comunale di Barletta, il MIBAC e la Regione Puglia nell’ambito  della Rete RESONANCE – Avviso Triennale di Spettacolo dal Vivo della Regione Puglia  e la Fondazione Puglia) che vede un sempre crescente numero di abbonati che  anche quest’anno ha fatto registrare un incremento delle presenze a testimonianza del proprio apprezzamento.

Print Friendly, PDF & Email