I LONGOBARDI AL CENTRO DI UNA CACCIA AL TESORO A SPOLETO

Grande successo per la Caccia social al tesoro dei longobardi che mercoledì 29 marzo, ha animato il centro storico grazie all’arrivo di 60 ragazzi da Cividale del Friuli.   

I partecipanti, divisi in quattro squadre, si sono sfidati, a suon di immagini da pubblicare sui social, a risolvere indovinelli per scoprire in modo divertente le tracce lasciate in città dal “popolo dalle lunghe barbe”.

Il progetto a cura di Sistema Museo, è promosso e sostenuto dall’Associazione Italia Langobardorum, grazie al contributo Unesco a copertura di visite guidate, attività e laboratori didattici volti alla valorizzazione del patrimonio longobardo e del sito seriale I longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d. C.).

Il progetto, nato con lo scopo di avvicinare i giovani alla storia e all’arte grazie ad un uso virtuoso dei social, acquista oggi un valore aggiunto, perché restituisce un’immagine di un centro storico vivo, di una città che sta in piedi e accoglie ragazzi da tutta Italia.

Volete sapere la squadra vincitrice? Seguite l’iniziativa sulla pagina Facebook Famiglie ad Arte Spoleto e votate le foto che più vi piacciono su Instagram #investigartspoleto per contribuire ad assegnare il premio speciale per il maggior numero di like.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.