La programmazione estiva di Forlì

FORLI'

“La stagione estiva degli spettacoli e dei concerti all’aperto del Comune di Forlì si svolgerà, a partire dal prossimo 15 giugno, in una cornice inedita, nel chiostro dei Musei San Domenico, luogo iconico della cultura cittadina ed eccellenza architettonica nel cuore del nostro centro storico”.
Ad annunciarlo è l’Ass.re con delega alla cultura Valerio Melandri che nel pomeriggio di martedì si è recato presso il complesso museale del San Domenico, insieme con i rappresentanti delle associazioni Emilia Romagna Festival e Forlì Musica, per un sopralluogo preliminare.
“Dal prossimo 15 giugno, gli spettacoli aperti al pubblico potranno riprendere secondo le linee guida fissate dal Governo, nel rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro, con posti a sedere preassegnati e il limite massimo di 1000 spettatori per spettacoli ed eventi musicali da svolgersi all’aperto. Con questi criteri, la location di Piazzetta della Misura diventava non solo insufficiente in termini di capienza, ma anche pericolosa. Per questa ragione abbiamo deciso di individuare un nuovo spazio prestigioso e suggestivo ove svolgere il palinsesto estivo degli spettacoli. Il chiostro aperto del Complesso di San Domenico ci è parsa la scelta più rispondente ad una produzione culturale che garantisce qualità e sicurezza. A tale spazio si potrà accedere dall’ingresso della biglietteria, nel rispetto degli orari di chiusura della mostra “Ulisse” e dei Musei, senza creare situazioni di intralcio. Davanti al palco verranno posizionati un numero sufficiente di posti a sedere tale da sfruttare tutto lo spazio esterno disponibile, nel rispetto delle prescrizioni di sicurezza.”
“Vogliamo ripartire in sicurezza ma senza perdere tempo perché la cultura a Forlì non si ferma.” – conclude l’Ass.re Melandri.

Print Friendly, PDF & Email