Le biblioteche comunali di Bologna. Gli appuntamenti dei prossimi giorni

bologna
Ogni settimana le Biblioteche di Bologna propongono un calendario di appuntamenti – conferenze, convegni, laboratori, visite guidate, mostre – per far conoscere il proprio patrimonio, informare sui più diversi aspetti della vita culturale e sociale del territorio, fornire strumenti di conoscenza, raccontare la storia della città.

IN EVIDENZA

Gli orari estivi delle biblioteche dell’Istituzione assicurano anche nei mesi estivi la continuità di erogazione dei servizi sul territorio cittadino. Per conoscere nel dettaglio gli orari di apertura delle biblioteche consultare la pagina al seguente link: bit.ly/2YTXY7H

giovedì 15 agosto
In occasione della festività tutte le biblioteche saranno chiuse

venerdì 16 agosto
Biblioteche aperte con orario estivo: Biblioteca dell’Archiginnasio, Biblioteca Lame-Cesare Malservisi

sabato 17 agosto
Biblioteche aperte ore 8.30 – 13.30: Biblioteca dell’Archiginnasio, Biblioteca Lame-Cesare Malservisi

da lunedì 19 a mercoledì 21 agosto
Biblioteche aperte con orario estivo: Biblioteca dell’Archiginnasio, Biblioteca Salaborsa e Salaborsa ragazzi, Biblioteca Tassinari Clò, Biblioteca Orlando Pezzoli, Biblioteca Casa di Khaoula, Biblioteca Corticella-Luigi Fabbri; Biblioteca Spina, Biblioteca Scandellara – Mirella Bartolotti, Biblioteca Ginzburg. Biblioteca Istituto Parri

La Biblioteca dell’Archiginnasio rimarrà aperta tutto il mese di agosto, dal lunedì al venerdì, fino alle ore 19, dalle 13.30 termineranno la distribuzione e il prestito e chiuderanno la sala Manoscritti e la sala di consultazione. Rimarrà aperta la sala di Lettura per la consultazione dei libri già richiesti.
Il sabato la biblioteca sarà aperta fino alle ore 14.

Biblioteca Amilcar Cabral chiusa per lavori di ristrutturazione fino a novembre. La restituzione dei libri in prestito può essere fatta utilizzando l’apposito box presso la Biblioteca dell’Archiginnasio.

Biblioteca Ginzburg, per lavori straordinari nel mese di agosto: la sala informatica è chiusa dal 5 al 26 agosto.

Il Palazzo dell’Archiginnasio rimarrà aperto per le visite turistiche con il consueto orario: da lunedì a venerdì ore 10-18, sabato ore 10-19, domenica e ferragosto ore 10-14; info: www.archiginnasio.it;

MOSTRE

fino al 7 settembre (dal 12 al 18 agosto la biblioteca è chiusa)
Biblioteca Salaborsa, piazza Nettuno 3
In mostra le opere di Silvano Campeggi considerato tra i più importanti cartellonisti della storia del cinema americano, in arte “Nano”, che ha lavorato per le più importanti major hollywoodiane sbarcate in Italia dopo la Seconda guerra mondiale. Definito il “pittore di cinema” per circa vent’anni dipinge per il cinema presso lo studio del cartellonista Luigi Martinati e si dedicherà completamente a questa attività, firmando i manifesti di oltre tremila film, tra i quali Via col vento, Ben Hur, Casablanca, Cantando sotto la pioggia, West Side Story e Colazione da Tiffany. Tra gli anni Cinquanta e Sessanta è conosciuto come l’artista delle star e realizza migliaia di ritratti: celebri quelli di Humphrey Bogart, Vivien Leigh, Audrey Hepburn, John Wayne, Sophia Loren, Marlon Brando, Rita Hayworth, Clark Gable e Marilyn Monroe. A partire dagli anni Sessanta, quando l’antica arte dei pittori di cinema entra in crisi a causa dei rapidi mutamenti tecnologici e culturali intorno alla promozione dei film, Nano abbandona il manifesto cinematografico, dedicandosi all’illustrazione, alla ritrattistica e soprattutto alla pittura. La sua opera è conservata presso l’archivio di famiglia mantenuto in vita dalla donna con la quale ha condiviso la sua intensa vita e che ha reso possibile questa esposizione.
Visitabile negli orari di apertura della Biblioteca. Ingresso libero
Info: bit.ly/2IAvg4V

fino al 3 novembre – Biblioteca comunale dell’Archiginnasio, piazza Galvani 1
Come un incendio d’estate secca e ventosa. Vent’anni di Q, un libro rivoluzionario tra storia
della stampa e Riforma. Mostra a cura di Marcello Fini e Michele Righini con la collaborazione di Wu Ming.
In occasione del ventennale della pubblicazione del romanzo Q di Luther Blissett (Torino, Einaudi, 1999), la Biblioteca dell’Archiginnasio esporrà i propri materiali documentari – testi a stampa, manoscritti, stampe, disegni – riferibili alle vicende narrate nel romanzo e ai personaggi storici che vi compaiono. In particolare si porrà attenzione allo sviluppo della stampa e alla sua importanza per il dibattito dottrinale che si sviluppa nella prima metà del secolo XVI in conseguenza della Riforma protestante. La mostra sarà anche online con un sito dedicato, in cui saranno presentati, secondo la stessa struttura, i materiali esposti e altri documenti aggiuntivi, alcuni dei quali finora inediti. Sono previste visite guidate gratuite condotte dai bibliotecari dell’Archiginnasio, curatori della mostra, in collaborazione con Wu Ming. Ingresso libero.
Orari di visita: da lunedì a venerdì ore 10-18, sabato ore 10-19, domenica e ferragosto ore 10-14.
Info: bit.ly/2HFqeoq
_________________________________________________________________________________

L’Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna dal 2008 gestisce e coordina le quindici biblioteche comunali presenti sul territorio cittadino. www.bibliotechebologna.it

INDIRIZZI E RECAPITI

Biblioteca dell’Archiginnasio, piazza Galvani, 1
tel. 051 276811; archiginnasio@comune.bologna.it www.archiginnasio.it
Biblioteca Salaborsa, piazza del Nettuno, 3
tel. 051 2194400; bibliotecasalaborsa@comune.bologna.it www.bibliotecasalaborsa.it
Biblioteca Salaborsa Ragazzi, piazza del Nettuno, 3
tel. 051 2194411; www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/
Biblioteca di Casa Carducci, piazza Carducci, 5
tel. 051 347592; CasaCarducci@comune.bologna.it www.casacarducci.it/
Biblioteca Amilcar Cabral, via San Mamolo, 24
tel. 051 581464; amicabr@comune.bologna.it www.centrocabral.com
Biblioteca Jorge Luis Borges, via dello Scalo, 21/2
tel. 051 525870; bibliotecaborges@comune.bologna.it
Biblioteca multimediale Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
tel. 051 2197122; BibliotecaRuffilli@comune.bologna.it
Biblioteca Oriano Tassinari Clò – Villa Spada, via di Casaglia, 7
tel. 051 434383; bibliotecavillaspada@comune.bologna.it
Biblioteca Orlando Pezzoli, via Battindarno, 123
tel. 051 6177844; bibliotecapezzoli@comune.bologna.it
Biblioteca di Borgo Panigale, via Legnano, 2
tel. 051 404930, biblbopa@comune.bologna.it
Biblioteca Lame – Cesare Malservisi, via Marco Polo, 21/13
tel. 051 6350948; bibliotecalame@comune.bologna.it
Biblioteca Casa di Khaoula, via di Corticella, 104
tel. 051 6312721; bibliotecacasakhaoula@comune.bologna.it
Biblioteca Corticella – Luigi Fabbri, via Gorki, 14
tel. 051 2195530; bibliotecacorticella@comune.bologna.it
Biblioteca Luigi Spina, via Casini, 5
tel. 051 2195341; bibliotecalspina@comune.bologna.it
Biblioteca Scandellara – Mirella Bartolotti, via Scandellara, 50
tel. 051 2194301; bibliotecascandellara@comune.bologna.it
Biblioteca Natalia Ginzburg, via Genova, 10
tel. 051 466307; bibliotecaginzburg@comune.bologna.it
Biblioteca Italiana delle Donne, via del Piombo, 5
tel. 0514299411; bibliotecadelledonne@women.it www.women.it/bibliotecadelledonne
Biblioteca dell’Istituto Storico Parri E-R, via Sant’Isaia, 18
tel. 051 3397211; istituto@istitutoparri.it www.istitutoparri.eu

Print Friendly, PDF & Email

About Eleonora Davide

IL DIRETTORE RESPONSABILE Giornalista pubblicista, è geologa (è stata assistente universitaria presso la cattedra di Urbanistica alla Federico II di Napoli), abilitata all’insegnamento delle scienze (insegna in istituti statali) e ha molteplici interessi sia in campo culturale (organizza, promuove e presenta eventi e manifestazioni e scrive libri di storia locale), che artistico (è corista in un coro polifonico, suona la chitarra e si è laureata in Discipline storiche della musica presso il Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino). Crede nelle diverse possibilità che offrono i mezzi di comunicazione di massa e che un buon lavoro dia sempre buoni risultati, soprattutto quando si lavora in gruppo. “Trovo entusiasmante il fatto di poter lavorare con persone motivate e capaci, che ora hanno la possibilità di dare colore e sapore alle notizie e di mettere il loro cuore in un’impresa corale come la gestione di un giornale online. Se questa finestra sarà ben utilizzata, il mondo ci apparirà più vicino e scopriremo che, oltre che dalle scelte che faremo ogni giorno, il risultato dipenderà proprio dall’interazione con quel mondo”.