LIBRI & CODE: Perché la vita ricomincia a 10 anni

peggy-2

Riceviamo e  molto volentieri pubblichiamo una nota del Canile di Rimini

Sabato 23 marzo è prevista la quarta giornata di “Libri e Code” e vogliamo dedicare questo evento ai nostri ospiti senior e “over”, dalle ore 10 alle 16 presso il canile S. Cerni di Rimini.

In 2 mesi   abbiamo visto le adozioni di ben 6 cani “storici” come Pato e Franco, che chi “bazzica” in canile non può non avere conosciuto. Orsa lupa cecoslovacca entrata circa 1 anno e mezzo fa a seguito rinuncia di proprietà Jack, scapestrato cagnolino rinvenuto sul territorio e mai cercato, la mitica Mima che da oggi troverà anche Pablo nel loro fantastico gruppo!

Nelle loro adozioni vediamo il significato della parola canile che ci piace di più: il punto di ripartenza. Sì, il canile rappresentato come un periodo di passaggio, che a volte può essere lungo, ma non è mai la fine, è un nuovo inizio dopo le avversità della prima vita.

Adottare un cane anziano, magari “over” è un gesto d’ amore puro. Non porsi il limite dell’età, vedere il cane per quello che è davvero, conoscerne e rispettare il carattere e le sue esigenze è alla base di queste adozioni. Un cane apprenderà sempre, anche l’ultimo giorno della sua esistenza, ci sorprenderà, come cambierà in meglio la nostra vita.

Arrivare a casa e ritrovarsi il muso un po’ imbiancato di Franco, o magari Pato già con una pallina in bocca pronto a giocare e sdraiato sul divano, o ancora Orsa con il suo nuovo compagno che aspettano la passeggiata nei campi e Jack nel suo nuovo immenso giardino, libero e fiero del suo essere cane…e Pablo, ecco cosa vi aspetta.

Un cane adulto vi accompagnerà ogni giorno al cancello, vi aspetterà dietro la porta, si siederà accanto a voi guardandovi con occhi riconoscenti e pieni di affetto, un sentimento incondizionato che vi legherà in un rapporto indissolubile.

Ogni giorno riceviamo molte richieste di adozioni per cuccioli di piccola taglia ma nel 2018 il canile di Rimini ha ospitato solo 12 cuccioli, mentre il numero dei cani adottati è superiore di 6 volte, ben 71.

Vorremmo ringraziare le nuove famiglie, che hanno ascoltato i nostri consigli e suggerimenti, si sono impegnate in prima persona durante il percorso pre affido ma, soprattutto, hanno capito e fatto loro il messaggio che vogliamo diffondere: adottare un cane adulto, ancora meglio senior, è un’esperienza unica, che sgretolerà tutti i MA e i SE

Dicono che quando si adotta un cucciolo è come avere un libro bianco  sul quale scrivere, noi vorremmo invece continuare a scrivere  un libro già iniziato, magari oltre la metà, o con i fogli ingialliti o già sfogliati per scrivere tutti i capitoli mancanti o interrotti bruscamente riempiendo lo spazio vuoto delle pagine e le frasi incomplete.

Ecco perché abbiamo deciso di dedicare ai nostri over ancora in canile questa quarta giornata di “Libri & Code”, Billy  Hope Peggy Pongo e Tyson  vi aspettano in canile!

Print Friendly, PDF & Email