MILLE BOLLE BLU PER GLI AMICI DELLA PELLE

IMG_9553

Ad Aosta una simpatica iniziativa dell’Associazione Amici per la pelle promuove il contatto con l’acqua

….allora facciamo un tuffetto?”  Dietro questa frase, che solitamente spezzava la settimana, non c’era solo l’andare in acqua a fare un tuffetto, bensì un modo di vivere, un insieme di forti emozioni fuori e dentro l’acqua.

La subacquea ha accompagnato fortemente la vita di Paul Cugnod, scomparso il 30 dicembre 2015 a causa di un melanoma. Un amore condiviso e vissuto non appena si presentava l’occasione per farlo, a tal punto da confezionare vacanze su misura o raggiungere specchi di acqua lontani, anche molto impegnativi.

Con lo stesso entusiasmo e passione, con cui Paul ha sempre vissuto questo sport, l’Associazione Amici per la pelle organizza Domenica 4 settembre 2016,  presso la piscina dell’Hostellerie du Cheval Blanc, via Clavalitè 20- AOSTA, una giornata di prove di immersione subacquea. Una possibilità aperta a tutti, grandi e piccoli, per scoprire il magico mondo sommerso e chissà, per dare il via a un rapporto con un’attività sportiva che per alcuni dura tutta la vita.

L’attrezzatura completa sarà fornita dagli organizzatori, unico materiale richiesto è quello da piscina (costume, ciabatte, cuffia…). Il programma prevede, dopo una breve introduzione teorica, prove di immersione con la partecipazione di istruttori qualificati.

Oltre all’aspetto ricreativo di immersione nel corso della giornata è prevista un’importante attività di informazione e prevenzione, fornita da personale qualificato e volontari, rispetto al melanoma, una malattia spesso sottovalutata, che rappresenta in realtà un grave rischio per la salute di ognuno di noi.

4 Settembre 2016 Appuntamento ore 10.00 Hostellerie du Cheval Blanc Via Clavalitè 20 Aosta

 Allora facciamo un tuffetto!

Print Friendly, PDF & Email

About Eleonora Davide

IL DIRETTORE RESPONSABILE Giornalista pubblicista, è geologa (è stata assistente universitaria presso la cattedra di Urbanistica alla Federico II di Napoli), abilitata all’insegnamento delle scienze (insegna in istituti statali) e ha molteplici interessi sia in campo culturale (organizza, promuove e presenta eventi e manifestazioni e scrive libri di storia locale), che artistico (è corista in un coro polifonico, suona la chitarra e si è laureata in Discipline storiche della musica presso il Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino). Crede nelle diverse possibilità che offrono i mezzi di comunicazione di massa e che un buon lavoro dia sempre buoni risultati, soprattutto quando si lavora in gruppo. “Trovo entusiasmante il fatto di poter lavorare con persone motivate e capaci, che ora hanno la possibilità di dare colore e sapore alle notizie e di mettere il loro cuore in un’impresa corale come la gestione di un giornale online. Se questa finestra sarà ben utilizzata, il mondo ci apparirà più vicino e scopriremo che, oltre che dalle scelte che faremo ogni giorno, il risultato dipenderà proprio dall’interazione con quel mondo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.