MOVIMENTO – contemporaneità, arte e luce

genova

Quarto appuntamento per il ciclo di conferenze Barabino 50° all’Accademia Ligustica

 Movimento – contemporaneità, arte e luce | venerdì 22 marzo | dalle 14.30 alle 18.00

Sala Conferenze Gianfranco Bruno, Accademia Ligustica di Belle Arti, Largo Pertini 4

Al via il quarto e ultimo appuntamento Movimento – contemporaneità, arte e luce, previsto per venerdì 22 marzo – dalle 14.30 alle 18.00 che comprenderà gli interventi di Mario Benvenuto (docente, designer e artista), Francesca Marsella (docente), Alberto Terrile (docente, fotografo, creativo e didatta), Simona Barbera (artista visiva, docente) e Liliana Iadeluca (light designer, light painter).

Quattro incontri ospitati nella Sala Conferenze Gianfranco Bruno dell’Accademia Ligustica di Belle Arti nell’ambito di Barabino 50°, ciclo di eventi commemorativi organizzati dallo storico Liceo Artistico genovese, per celebrare i 90 anni della fondazione e i 50 anni della sede di Viale Orti Sauli.

L’intera serie di eventi commemorativi, programmata su tutto l’anno scolastico, è a cura dell’associazione Amici del Liceo Barabino e vede coinvolti enti e realtà cittadine, attivi con numerose proposte: incontri, esposizioni, conferenze, workshop, Flash Mob per rivivere gli importanti passi storici dell’istituzione nel contesto della formazione artistica genovese e offrire, allo stesso tempo, un ricco programma di orientamento ai nuovi studenti in uscita.

È in questa direzione che l’Accademia Ligustica offre il suo contributo con i quattro appuntamenti sul fare artistico, ideati dal referente della Scuola di Progettazione Artistica per l’Impresa prof. Mario Benvenuto, in collaborazione con Donatella Maiavacca (architetto) e Olga Bachschmidt (Project Curator), ex allievi barabiniani (comitato “Amici del Liceo Barabino”) oggi professionisti in diversi settori.

Il programma delle conferenze verte su quattro macro-tematiche proprie della ricerca artistica: consapevolezza, tempo, progetto, movimento, che verranno affrontate da numerosi relatori, artisti ed esperti.

La partecipazione è gratuita e aperta alla cittadinanza.

L’evento è organizzato con il patrocinio del Comune di Genova e della Regione Liguria, in collaborazione con Accademia Ligustica di Belle Arti, Fondazione Ordine degli Architetti di Genova, Facoltà di Architettura, BJCEM (Biennale Giovani Artisti dell’Europa del Mediterraneo), associazione Philos (Accademia Pedagogica Autismo).

Print Friendly, PDF & Email