Prevenzione. A Montefalcione (AV) parte La città del respiro

WhatsApp Image 2019-11-12 at 14.54.50

Il Comune di Montefalcione (AV) lancia La città del respiro, due giorni di visite gratuite per diagnosticare le malattie respiratorie. Ai cittadini saranno offerti gratuitamente esami diagnostici e la visita di medici specialisti. Per prenotare le visite sarà necessario rivolgersi al proprio medico o in farmacia.  La campagna di prevenzione incontrerà i cittadini nella sala consiliare del Comune di Mntefalcione il 23 e 24 novembre dalle 9,00 alle 14,00. Sono previste indagini pneumologiche e analisi strumentali gratuite.

«La prevenzione è vita, non se ne può fare a meno». Dichiara il sindaco di Montefalcione, dottoressa Maria Antonietta Belli, che ha sposato quella che definisce una iniziativa veramente valida. «L’aumento delle malattie respiratorie nei nostri territori purtroppo ci impone di mettere in campo strumenti a favore della salute della nostra popolazione. Per questo ringrazio gli specialisti che dedicheranno il loro tempo a titolo gratuito ai cittadini di Montefalcione».

Il Comune ha già promosso appuntamenti per la prevenzione in passato, legati a diversi rischi per la salute, per stimolare l’attenzione e incrementare la cultura della prevenzione. Con La città del respiro il 23 e il 24 novembre si sono schierati lo pneumologo Paolo Tarantino e l’allergologa Rossella Baldassarre che, grazie alle strumentazioni disponibili, potranno effettuare anche esami diagnostici utili ad affrontare con anticipo l’eventuale insorgenza di patologie.

Print Friendly, PDF & Email

About Eleonora Davide

IL DIRETTORE RESPONSABILE Giornalista pubblicista, è geologa (è stata assistente universitaria presso la cattedra di Urbanistica alla Federico II di Napoli), abilitata all’insegnamento delle scienze (insegna in istituti statali) e ha molteplici interessi sia in campo culturale (organizza, promuove e presenta eventi e manifestazioni e scrive libri di storia locale), che artistico (è corista in un coro polifonico, suona la chitarra e si è laureata in Discipline storiche della musica presso il Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino). Crede nelle diverse possibilità che offrono i mezzi di comunicazione di massa e che un buon lavoro dia sempre buoni risultati, soprattutto quando si lavora in gruppo. “Trovo entusiasmante il fatto di poter lavorare con persone motivate e capaci, che ora hanno la possibilità di dare colore e sapore alle notizie e di mettere il loro cuore in un’impresa corale come la gestione di un giornale online. Se questa finestra sarà ben utilizzata, il mondo ci apparirà più vicino e scopriremo che, oltre che dalle scelte che faremo ogni giorno, il risultato dipenderà proprio dall’interazione con quel mondo”.