Le cariche dell’UCSI, buon lavoro ai colleghi

Lo scorso 25 giugno 2021 a Napoli si è tenuta la riunione dei nove membri (Mario AURILIA, Rosanna BORZILLO, Laura GUERRA, Carlo LETTIERI, Francesco MANCA, Rosaria MORRA, Antonio PINTAURO, Guido POCOBELLI RAGOSTA, Elena SCARICI) del neo Consiglio Direttivo dell’UCSI (Unione Cattolica Stampa Italiana) Campania, eletto per il quadriennio 2021-2024 dagli associati nel Congresso regionale tenutosi il 12 giugno 2021.

All’incontro è stato presente, per il passaggio delle consegne, il Past Presidente Giuseppe Blasi.

Dopo ampia discussione i consiglieri eletti hanno votato all’unanimità le nuove cariche del Consiglio Direttivo dell’UCSI Campania che risulta, per il quadriennio 2021-2024, così composto:

Presidente: Guido POCOBELLI RAGOSTA

Vice Presidente: Elena SCARICI

Segretario: Francesco MANCA

Tesoriere: Rosanna BORZILLO

Consiglieri: Mario AURILIA, Laura GUERRA, Carlo LETTIERI, Rosaria MORRA, Antonio PINTAURO.

Su proposta del Presidente Guido POCOBELLI RAGOSTA i consiglieri, all’unanimità, hanno deliberato di cooptare nel nuovo Consiglio Direttivo anche Maria ELEFANTE.

Guido POCOBELLI RAGOSTA, 52 anni, laureato in Economia e Commercio alla Federico II è vice caporedattore e segretario di redazione della Tgr Rai Campania.

Print Friendly, PDF & Email

About Eleonora Davide

IL DIRETTORE RESPONSABILE Giornalista pubblicista, è geologa (è stata assistente universitaria presso la cattedra di Urbanistica alla Federico II di Napoli), abilitata all’insegnamento delle scienze (insegna in istituti statali) e ha molteplici interessi sia in campo culturale (organizza, promuove e presenta eventi e manifestazioni e scrive libri di storia locale), che artistico (è corista in un coro polifonico, suona la chitarra e si è laureata in Discipline storiche della musica presso il Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino). Crede nelle diverse possibilità che offrono i mezzi di comunicazione di massa e che un buon lavoro dia sempre buoni risultati, soprattutto quando si lavora in gruppo. “Trovo entusiasmante il fatto di poter lavorare con persone motivate e capaci, che ora hanno la possibilità di dare colore e sapore alle notizie e di mettere il loro cuore in un’impresa corale come la gestione di un giornale online. Se questa finestra sarà ben utilizzata, il mondo ci apparirà più vicino e scopriremo che, oltre che dalle scelte che faremo ogni giorno, il risultato dipenderà proprio dall’interazione con quel mondo”.