“RESISTENZA E LIBERAZIONE”: ORA COME ALLORA RESTAURATA L’OPERA DI JANNIS KOUNELLIS ALL’UNIVERSITÀ DI PADOVA

L’opera “Resistenza e Liberazione” di Jannis Kounellis, commissionata nel 1994 durante il rettorato di Gilberto Muraro e inaugurata il 29 maggio del 1995, fu fortemente voluta dall’Università di Padova con lo scopo di ricordare le vicende eroiche di tre professori dell’Ateneo patavino protagonisti della Resistenza partigiana come recita la piccola lapide postavi accanto «alla fede civile e all’azione di Concetto Marchesi, Egidio Meneghetti, Ezio Franceschini e di quanti nell’Università seppero unire diversi ideali e culture in concorde lotta di popolo per riconquistare all’Italia la libertà».

Un’opera altamente simbolica in linea con la tradizione dell’Ateneo che nel 1945, unico in Italia, fu insignito della Medaglia d’Oro al Valore Militare per il ruolo avuto nella Resistenza. Per lo stesso artista l’installazione site-specific nel Cortile Nuovo di Palazzo Bo, sede dell’Università di Padova, ha rappresentato una tappa importante della propria carriera.

Negli ultimi mesi l’opera di Jannis Kounellis, grazie alla Fondazione Alberto Peruzzo, è stata oggetto di un accurato intervento di manutenzione straordinaria nel rispetto delle intenzioni dell’artista nella sua esecuzione. L’intervento di restauro e l’importanza dell’opera di Kounellis è stato illustrato in Archivio Antico di Palazzo Bo dell’Università di Padova ieri, martedì 21 settembre 2021, nel corso di una conferenza stampa alla presenza di Rosario Rizzuto, Rettore dell’Università di Padova, Giovanna Valenzano, Prorettrice al patrimonio artistico, musei e biblioteche di Ateneo, Michelle Coudray, Presidentessa dell’Archivio Kounellis, Alberto Peruzzo, Fondazione Alberto Peruzzo, e della restauratrice Valentina Piovan.

Jannis Kounellis – Resistenza e Liberazione – fotografia di Marco Furio Magliani – 2021

Print Friendly, PDF & Email