Come rendere felice mio figlio? Il dibattito a Spoleto

Nei giorni 15 e 22 Gennaio si sono tenuti due seminari online, organizzati dalla Cooperativa Sociale Il Cerchio e dal Comune di Spoleto.

Gli ospiti dell’incontro, realizzato tramite la piattaforma Zoom, sono stati la dott.ssa Maria Luisa Papa, psicologo psicoterapeuta di formazione psicoanalitica , Dirigente Sanitario Psicologo presso il Servizio di Neuropsichiatria Infantile (NPI) della USL 2 di Perugia e del Servizio Adozioni Nazionali e Internazionali del Comune di Perugia e il dott. Mauro Benedetti, psicologo psicoterapeuta di formazione psicoanalitica, Dirigente Sanitario Psicologo nella Asl di Perugia.

Il meeting ha trattato il tema della felicità.

La domanda che i relatori hanno posto a tutti coloro che hanno seguito il confronto in piattaforma è “Come rendere felice mio figlio?” (titolo stesso del dibattito)

I relatori hanno argomentato, circa le tipologie di azioni da mettere in campo, di quanto in questo ultimo anno la felicità sia diventata quasi un ricordo malinconico, a causa del covid, e dunque a molti bimbi può mancare l’abbraccio di un parente caro come quello del nonno o l’uscita con gli amici.

Gli psicologi spiegano che la felicità va trovata nelle piccole cose: fare un dolce con i propri figli o condividere con loro i propri progressi può creare un legame e rendere il bambino sereno.

La dott.ssa Papa e il dott. Benedetti hanno dialogato con i genitori con l’obiettivo di fornire risposte e spunti di riflessione. La ricerca della felicità, che tende a essere un tema sempre più lontano dalla quotidianità che ci troviamo ad affrontare, può essere vista come una conquista cruciale se affrontata con gli strumenti del dialogo e della parola.

Print Friendly, PDF & Email