Al via giovedì 20 la ventunesima edizione del Palium Sancti Martini. Evento ricco di attrazioni al Castello di Monteforte

Palio

La sera di giovedì 20 giugno, a partire dalle 18,30. nella fantastica cornice della Chiesa di San Martino, cappella palatina del Castello d Monteforte Irpino (AV), un convegno dal titolo I Normanni nell’Italia Meridionale aprirà la ventunesima edizione del  Palium Sancti Martini, organizzato dal Comune di Monteforte e la partecipazione della Regione Campania.

Parteciperanno: il sindaco di Monteforte Costantino Giordano, il sindaco di Mercato San Severino, Antonio Somma; il prof. Luigi Anzalone; lo storico Armando Montefusco; il manager del patrimonio culturale Diego della Bella; Eleonora Davide, giornalista e autrice del romanzo storico Il Normanno, pubblicato lo scorso marzo. Modererà la studiosa di storia locale Giovanna della Bella.

Seguirà la mostra “Le donne, i cavalier, l’arme” a cura di Kalendae luniae e un concerto di musica medievale e celtica di Monaghan Duo. Una degustazione alla tavola degli antichi sapori concluderà la prima giornata della manifestazione.

Il secondo giorno, venerdì 21 giugno, sarà aperto alle 19,00 dalla proclamazione dell’editto che darà inizio ai festeggiamenti per la visita del signore del feudatario Roberto di San Severino al castello di Monteforte per l’investitura del suo uomo ligio Guglielmo il Carbone, che dovrà giurargli fedeltà governando così le terre di Monteforte e Mercogliano e i possedimenti nel territorio di Atripalda, Forino, Sarno, San Severino,  Montoro e Baiano.

Lo spettacolo dei saltimbanchi e dei giochi medievali animerà la festa, con la partecipazione dei Falconieri dell’Irno e della Compagnia della Rosa e della Spada, seguito dal concerto degli Emian Pagan Folk e dalla degustazione allestita dalla Hostaria Sancti Martini.

L’ultimo giorno, sabato 22 giugno,  il corteo storico partirà alle 18, 00 dalla collina dal Castello per raggiungere piazza Umberto I, dove avverrà il giuramento di Guglielmo il Carbone al suo feudatario Roberto di San Severino. Parteciperanno i rappresentanti delle contrade storiche di Monteforte, gli sbandieratori del Borgo di San Nicolò, la Compagnia della Rosa e della Spada, l’associazione Terra di briganti. Dopodiché avrà luogo la Cursus Cercinae et Copellae per la conquista del Palio. Gerardo Amaranto e Spaccapaese animeranno con la musica la serata, mentre l’Osteria a Malafemmena si occuperà della degustazione delle tipicità irpine.

©Riproduzione riservata WWWITALIA

Print Friendly, PDF & Email