Espressioni del linguaggio. Il focus di Giuseppe Rocco

L’uso corrente della parola risulta dalla composizione di due fondamentali elementi: un fattore costituzionale legato ad un’eredità genetica e un fattore acquisito in seno all’ambiente che ci circonda. La componente costituzionale, ossia quella derivante dai geni che formano l’individuo, non può essere trasformata radicalmente. Si può cercare di smussare alcune angolature particolarmente spiccate, ma le qualità espressive e di fondo […]

Continue reading »

Perturbazioni nella scuola. Il focus di Giuseppe Rocco

La cultura conferisce la sensazione di una testa di ponte che porta sulla spiaggia dell’immortalità. L’asse portante della cultura è la scuola, che è sorta per allevare le future generazioni alle conoscenze generali e specifiche. In via prioritaria il pensiero va alla storia, che ci racconta l’evoluzione dell’uomo, le sofferenze e le vittorie per potere acquisire un tenore di vita […]

Continue reading »

Anziani nuovi ibridi. Il focus di Giuseppe Rocco

Uno dei punti deboli del sistema umano sono necessariamente gli anziani, che portano addosso il peso dell’età e la fragilità senile. Una condizione comprensibile, determinata da una caduta delle difese immunitarie. Fin qui nulla di sorprendente. Il problema nasce quando l’anziano diventa vittima dell’efficientismo selvaggio, che accentua una patologia esistente e che deturpa un’età, che andrebbe valorizzata per acquisirne la […]

Continue reading »

Gli stati europei verso il vaccino obbligatorio

L’Europa sceglie di combattere i no-vax. E’ questa la battaglia intrapresa dai governi del vecchio continente, grazie all’inasprimento delle misure nei confronti di coloro che non si sono ancora sottoposti al ciclo vaccinale. A far paura è il crescente numero di contagi, determinato, in particolar modo, dalla nuova variante Omicron. L’Austria sarà il primo paese d’Europa a combattere i no-vax […]

Continue reading »

Feticismo del mercato finanziario. Il focus di Giuseppe Rocco

L’affermazione dei cosiddetti strumenti derivati hanno invaso i territori, lusingando per la soluzione nel breve periodo ma radicalizzando pecche strutturali nel tessuto socio-economico. Una crisi di un intermediario di grosse proporzioni determina danni a catena sugli altri operatori del mercato. Il caso tipico resta l’evento del 2007/2009 relativo al segmento di mercato statunitense, quello dei mutui per la casa a […]

Continue reading »

Il vento della globalizzazione. Il focus di Giuseppe Rocco

Nel gergo economico corrente, il ricorso alla globalizzazione dell’economia è alquanto frequente per spiegare fenomeni di interconnessione e anche e per esprimere il livello di sofisticazioni socio-economiche. Fra le diverse definizioni di economia globale, la più accreditata resta quella basata sulla “crescita sinergica” di quattro elementi interdipendenti: sistema del commercio internazionale, sistema finanziario internazionale, componente ad alta professionalità, dimensione virtuale […]

Continue reading »

DERIVATI, tarlo opaco del mercato. Il focus di Giuseppe Rocco

Parliamo di derivato, quando il prezzo diuno strumento dipende da un altro contratto finanziario o di un bene reale sottostante (merci), oggetto di scambio in un mercato a pronti o in un mercato in cui prevale la funzione di approvvigionamento (documento rappresentativo dell’attività finanziaria. I contratti derivati sono strumentali alla copertura del rischio di variabilità dei prezzi degli strumenti finanziari. […]

Continue reading »

Televisione, sacra e profana, il focus di Giuseppe Rocco

La televisione è divenuto il mezzo principale per realizzare la comunicazione simultanea. L’avvento di questo fenomeno ha sconvolto la posizione del cinema, ridotto a strumento ancillare. I film vengono proiettati in casa mentre restiamo seduti in poltrona, col vantaggio aggiunto che se la trama è noiosa, possiamo dormire o interrompere la proiezione. La televisione ha raccolto l’eredità del teatro e […]

Continue reading »

Un Paese diviso in fazioni non va da nessuna parte

Nel nostro bel paese di navigatori, cantanti e poeti chissà perché ogni materia, che dovrebbe essere argomentativa, diventa divisoria, faziosa dove il termine fazioso si traduce nell’essere incline a un settarismo intransigente e intollerante. Due annose questioni attualmente sono cadute in questa trappola: il DDL Zan e la campagna dei vaccini per il Covid. Le questioni sono delicate e meriterebbero […]

Continue reading »

Architettura opaca dei trasporti. Il focus di Giuseppe Rocco

Nel terzo millennio, l’organizzazione dei trasporti e della mobilità assume un ruolo più impegnativo e sofisticato nello scenario della società avanzata. L’evoluzione tecnologica prefigura un pianeta in cui le relazioni avvengono tramite meccanismi idonei e rapportati alle crescenti esigenze di mobilità. Ai segmenti tradizionali (lavoro e studio), si aggiungono nuovi bisogni, legati alla modifica di stili comportamentali e di consumo, […]

Continue reading »
1 2 3 26