AOSTA RINNOVA L’INVITO PER IL CONCORSO FOTOGRAFICO “NOI E L’AMBIENTE”

23 08 AOSTA

Scadrà mercoledì 31 agosto 2016 il concorso fotografico “Noi e l’Ambiente” presentato in conferenza martedì 31 maggio 2016 dall’Assessore Delio Donzel, dall’Assessore alla Cultura e Vice Sindaca, Antonella Marcoz, dal dirigente del Comune di Aosta – Settore Ambiente, Marco Framarin, dal titolare della Quendoz S.r.l, Jean Louis Quendoz, con la collaborazione del Forte di Bard che ha messo a disposizione alcuni voucher per i vincitori del Concorso.

“Il calendario del Comune di Aosta ha, fin dalla sua nascita, l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sul tema della raccolta differenziata e in linea generale sui temi legati alla sostenibilità ambientale – ha spiegato l’Assessore Donzel – quest’anno parte in anticipo e rende protagonisti i fotografi di ogni età e formazione della città di Aosta. L’Amministrazione comunale, in collaborazione con la ditta Quendoz S.r.l., ha deciso infatti di arricchire l’edizione 2017 del Calendario con immagini scattate dalla popolazione, valorizzando in questo modo la cittadinanza attiva su un tema importante e fondamentale: il rispetto ambientale e la diffusione di buone prassi”.

Nasce così il Concorso fotografico “Noi e l’Ambiente” che invita i partecipanti a cogliere i buoni gesti legati alla sostenibilità ambientale nelle sue diverse declinazioni. Le migliori 12 fotografie inviate saranno premiate con la pubblicazione sul Calendario 2017 e con una mostra organizzata dal Comune di Aosta in data da definire e che sarà comunicata successivamente.

Il concorso è aperto a tutti i fotoamatori e professionisti che potranno partecipare con opere in formato digitale senza limiti di età e con fotografie riguardanti il tema prescelto per il concorso accettando il presente regolamento in tutte le sue parti. Ogni partecipante potrà partecipare con al massimo 3 immagini.

Le immagini dovranno essere ottenute con fotocamere digitali (oppure con tecniche fotografiche tradizionali, successivamente digitalizzate), possono essere effettuati ritocchi in fase di post-produzione ma semplici, quali correzione dell’esposizione, contrasto, toni, ritagli e piccole migliorie senza aggiungere o togliere elementi alla foto originale, o comunque senza apportare modifiche tali da sconvolgere l’immagine del file originale.

I file delle immagini dovranno essere obbligatoriamente essere inviati in formato JPG. Non verranno ammessi altri formati.

TEMA DEL CONCORSO

Il tema scelto per il concorso fotografico vuole valorizzare le buone prassi e i gesti legati alla sostenibilità ambientale. Sarà compito di ogni partecipante valorizzare attraverso la propria creatività questo tema. Lo scatto deve mettere in evidenza il rapporto uomo-ambiente con riferimento ai temi del rispetto ambientale, del riciclo e comunque della gestualità delle persone che partecipano, in modi diversi, a rendere piacevole e pulito l’ambiente della città di Aosta. I partecipanti possono ad esempio concentrarsi su scatti fotografici riferiti alla mobilità lenta e ai trasporti a minor impatto, all’uso non esclusivo dell’auto, all’uso delle energie rinnovabili, alla tutela dell’acqua e del suo uso consapevole …  Si preferiranno gli scatti dove il rapporto uomo-ambiente sarà maggiormente valorizzato, con la contestualizzazione dei luoghi cittadini riconoscibili nello scatto. Si invitano i partecipanti ad osservare la realtà con sguardo personale: ironico, buffo, esortativo, emozionante, non solo didascalico o descrittivo.

INVIO IMMAGINI

Le opere, a colori, dovranno essere inviate via internet all’indirizzo gabinetto@comune.aosta.it entro le ore 12 di mercoledì 31 agosto 2016, le stesse dovranno essere consegnate stampate, formato 20X30 cm,  entro la stessa data presso l’Ufficio segreteria del Sindaco di Aosta, in Piazza Chanoux 1. I file delle foto dovranno essere in formato JPG. La dimensione del file di ogni singola immagine non dovrà superare i 3MB. Le dimensioni delle foto devono essere di un massimo di 1920 pixel di larghezza per il lato più lungo (sia esso verticale o orizzontale). Risoluzione 300 dpi. Non sono ammesse opere interamente realizzate al computer, fotomontaggi, foto con firme o watermark. Saranno preferite immagini a sviluppo orizzontale ai fini della realizzazione del calendario.

Il File Name come preferisce il fotografo. Tutte le informazioni necessarie saranno raccolte nella scheda di iscrizione. Le immagini dovranno essere consegnate stampate in formato 20X30 cm e i file inviati insieme alla scheda di iscrizione al concorso e all’eventuale liberatoria.

Tutte le altre informazioni, il regolamento e la scheda di partecipazione per il concorso fotografico sono scaricabili dal sito del Comune di Aosta: www.comune.aosta.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.