#ESTATEPOPOLARE a Milano

Aumentano i cortili, raddoppiano le ore di attività: ripartono domani mattina, lunedì 31 agosto, le attività ludiche, ricreative, sportive, educative e di sostegno allo studio dedicate a bambini e ragazzi tra i 6 e i 14 anni nei cortili delle case popolari della città, cui si aggiungono anche quattro cortili di sedi associative. È il “Centro estivo diffuso”, parte del programma #estatepopolare, che riprende rafforzato dopo aver animato dieci cortili nella prima metà di agosto, con la partecipazione di oltre 300 ragazzi.

“Il primo tempo è andato molto bene – dice l’assessore alle Politiche sociali e abitative Gabriele Rabaiotti -. Anche a Gratosoglio, dove all’inizio abbiamo riscontrato qualche difficoltà, l’animazione ha finito col prendere piede. Ci auguriamo che anche questo secondo tempo, che abbiamo potenziato, venga apprezzato dal maggior numero di bambine e bambini. Un ringraziamento sentito va a tutti gli animatori ed educatori che con passione e competenza sono riusciti a riaccendere i cortili popolari in questa estate così particolare”.

Adesso si aprono altre due settimane, fino all’11 settembre, che portano l’offerta estiva nei quartieri e nelle case pubbliche in tutti i Municipi a parte l’1, sia di proprietà comunale in gestione a MM sia di Aler, in modo da accompagnare i bambini e i ragazzi all’avvio del nuovo anno scolastico. Le attività si terranno dal lunedì al venerdì, in molti cortili sia la mattina (indicativamente dalle 9,30 alle 13) sia il pomeriggio (dalle 14,30 alle 18). La partecipazione è libera e gratuita per tutti e non occorre iscrizione preventiva.

A coordinare le iniziative del progetto ideato dall’Amministrazione, la Fom (Fondazione oratori milanesi), con la quale è già attiva una convenzione con il Comune, insieme al Csi, Centro sportivo italiano, e agli enti gestori dell’Area domiciliarità’ del Comune. Anche FC Internazionale parteciperà al progetto #estatepopolare, in alcune date e luoghi selezionati, con allenatori del Settore Giovanile e di Inter Campus.

Questo l’elenco dei cortili aperti: via Aldo Tarabella 4, Civitavecchia 102, Angelo Inganni 67 – via Val Bavona 2, Teramo 31, De Andrè 11/12, Sabatino Lopez 4, Adolfo Consolini 4, largo Boccioni 10, Val di Nievole 1, Senigallia 60, Antonino Giuffrè 8, Ucelli di Nemi-via Serrati (giardini), Etruschi 1, San Dionigi, Saponaro 32, Montegani/via Barrili, via Palmieri (Quattro Corti), Sant’Erlembaldo 2, Civitavecchia 102, Fleming 19 (angolo Pastonchi), Alex Visconti 12, Fa’ di Bruno 5.
A questi cortili, che si trovano tutti in caseggiati popolari, si aggiungono altri quattro indirizzi sedi di cooperative che partecipano all’iniziativa: via Zante 36 (Cascina Monlue’), spazio esterno di via Cenni, via Dalmine 6 e via Mantegazza 10.

Print Friendly, PDF & Email