PREMIO BALAN CITTÀ D’AOSTA 2016

balan

INAUGURA LA MOSTRA “CONFINE” DI MICHELE TURCO

Sala espositiva Via Xavier de Maistre – 18 GIUGNO / 16 LUGLIO 2016 –

Aperta tutti i giorni in orario 10 – 12 e 15-19

La seconda edizione del Premio “Città di Aosta – Franco Balan”, promosso dall’Amministrazione comunale per rendere omaggio alla figura del Maestro dell’arte grafica italiana, è andata quest’anno all’artista Michele Turco. In questo ambito, oltre al Premio, l’artista sarà protagonista della mostra personale presso la Sala espositiva in Via Xavier de Maistre, che sarà inaugurata sabato 18 giugno alle ore 17 e rimarrà aperta fino al 16 luglio 2016, tutti i giorni in orario 10-12 e 15 -19.

La mostra dal titolo ” CONFINE”  è composta da 30 pitture , 12 sculture e 2 bassorilievi. I quadri realizzati a olio su tela di varie dimensioni e di impronta” neodivisionista”, trattano la tematica dei” pixels”,  sulla quale Michele Turco sta lavorando negli ultimi anni. Questo tipo di ricerca è suggerito dalla considerazione, che l’uomo contemporaneo, molto spesso inconsapevolmente, consuma nella propria quotidianità una quantità enorme di immagini artificiali, come foto, riviste, televisione, computer e telefonini, che portano ad una modificazione  dell’educazione visiva. I soggetti sono prevalentemente ritratti immaginari, i cui volti sono composti da piccoli quadratini cromatici e con chiaro riferimento alla composizione dell’immagine digitale e piccole macchie multicolore realizzate con la tecnica del “dripping”. Ha utilizzato i visi per rappresentare l’ inconsapevolezza del nostro  continuo cambiamento pur guardandoci quotidianamente allo specchio.

Le  sculture e i bassorilievi  in legno dipinto o foderato con carta di giornale sono una libera interpretazione dell’iconografia dell’artigianato tipico tradizionale valdostano, come i tatà, i santi, le figure che corrono e altri personaggi che cavalcano mucche e cavalli. Il titolo “CONFINE”  descrive un ponte tra arte e artigianato, tra pittura astratta e figurativa, tra localismo e globalizzazione, tra sogno e realtà.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.