Raccontare il territorio,un progetto del liceo Imbriani di Avellino

534120184b976598de6564afcf08a70c_L

Raccontare il territorio e “pensare” Avellino, dialogando con uno dei più importanti sociologi italiani, Enrico Finzi, e con esperti di comunicazione e marketing territoriale: è l’impegnativa ma affascinante sfida culturale che gli studenti del Liceo Statale “P. E. Imbriani” di Avellino (sezione dei Linguaggi della Comunicazione) presenteranno alla scuola e alla città lunedì 1 aprile nell’auditorium dell’Istituto a partire dalle ore 10.30.

Filmati autoprodotti, interventi musicali, dialoghi con gli esperti sono le fasi principali in cui sarà articolata l’iniziativa, finalizzata a far esprimere agli studenti il loro punto di vista sulla realtà e sulle prospettive di Avellino ed a metterla a confronto con studiosi e operatori culturali che della nuova visione del territorio, soprattutto nel Sud e in Irpinia, hanno fatto da anni la loro mission culturale e civile: Enrico Finzi, da anni studioso “partecipe” dei processi culturali e delle dinamiche territoriali in Irpinia, Dario Bavaro, presidente di “Irpinia Sette Per”, Mario Marciano, art director.

Spiega la docente Maria Venezia, coordinatrice della sezione del Liceo Scientifico con ampliamento in Comunicazione – attivata (in esclusiva per la provincia di Avellino) in sinergia con il Corso di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Salerno – e tutor del progetto Raccontare il territorio, inserito nel PON 2014/20: “Questa attività è stata vissuta dagli studenti delle classi 1B e 2B del nostro Liceo come un’esperienza didattica motivante, multidisciplinare e multimediale ed è stata utile per acquisire conoscenze di ambiti disciplinari diversi, per sviluppare competenze sia disciplinari sia trasversali e di cittadinanza, nonché per conoscere meglio la città in cui si vive, per riflettere sulla propria identità, per riappropriarsi di un territorio visto come lontano, a volte ostile, perché privo di aspettative e di futuro, ma che, proprio per questo, vale la pena di ritrovare e raccontare”.

I ragazzi – afferma l’esperto esterno del progetto, Mario Marciano – hanno compreso nel corso di questa attività che nulla è più efficace della narrazione per catturare l’attenzione, per stimolare all’identificazione e per attivare un percorso di conoscenza che si trasforma in esperienza”.

Il lavoro didattico svolto nel progetto PON (al quale hanno collaborato anche i docenti Ornella Tamborrini, Paola Lionetti e Paolo Speranza) si è concretizzato nella realizzazione di quattro spot pubblicitari incentrati, appunto, sulla città di Avellino, che lunedì 1 aprile verranno presentati alla città, alla presenza di alunni e genitori, illustrando il percorso che i ragazzi hanno seguito per la loro realizzazione e sviluppando una riflessione su quanto sia importante al giorno d’oggi  comunicare, ma, soprattutto, comunicare in maniera autentica.

Ecco nel dettaglio il programma dell’iniziativa, coordinata dalla docente tutor Maria Venezia, che sarà aperta alle ore 10.30 dal saluto e dall’intervento del Dirigente Scolastico del Liceo Statale “P. E. Imbriani” di Avellino Sergio Siciliano:

  • Presentazione dei video del progetto “Raccontare il territorio”;
  • Dialogo degli studenti con Enrico Finzi, Dario Bavaro, Mario Marciano;
  • Interventi musicali di Federico Cerrato e Gabriele De Feo.

La manifestazione, aperta al pubblico, si concluderà alle ore 13.00.

Print Friendly, PDF & Email