Avellino asfalta Zagabria: Sidigas batte Cibona 75 a 57

sidigass

La Sidigas Avellino guidata da Pino Sacripanti vince la settima partita del girone di Champions League e raggiunge quota 17 punti battendo la Cibona Zagabria.

Primo Quarto:  Maric inaugura il match col primo canestro per i croati poi è Rozic a firmare da tre. La Sidigas trova la via del canestro con Thomas dopo due minuti di gioco cui risponde Zizic con la schiacciata del più 5 (2-7 al 4’). Festival degli errori in questo inizio di gara: Obasohan prima e Thomas poi sbagliano al tiro, lo stesso fa Reynolds dall’arco, Fesenko interrompe il digiuno facendo 1 / 2 in lunetta mentre Thomas segna entrambi i liberi. E’ ancora Zizic ad allungare per Zagabria ma gli irpini con Thomas e la tripla di Ragland riportano il match in parità (11-11 al 7’) . Coach Mulaomerovic chiama il time-out ma al rientro in campo la Sidigas allunga sul più 8 con le due triple di Randolph e Thomas  intervallate dal sottomano del numero 20 biancoverde. Suljemanovic accorcia per gli ospiti ma è ancora Randolph a trovare la via del canestro e il vantaggio di più 10. Il canestro di Coric chiude il primo periodo sul 25-17

Secondo Quarto:  Zerini segna da tre seguito da Randolph che appoggia a canestro (30-17 al 14’). Cibona  segna i primi due punti del quarto con Slavica. Alley-oop di Ragland per Randolph che regala una schiacciata meravigliosa per il più 17 Sidigas; Zagabria siglia 4 punti consecutivi con Zizic e Joksimovic  poi  Ragland segna dall’arco per il 39-23. Gli ospiti firmano il parziale di 6-0 con le triple di Sulejmanovic e Slavica poi Randolph chiude il quarto sul 41-29

Terzo quarto: Fesenko apre il terzo periodo con una schiacciata poi Obasohan segna 4 punti per il 46-31 (22’).  Zizic torna a puntellare il canestro accorciando le distanze con 4 punti a referto, Avellino risponde con Fesenko e le due triple di Obasohan e Ragland che costringono Cibona al time-out (55-37 al 26’). Al rientro sul parquet è Sisko a segnare la tripla del meno 15, botta e risposta di punti tra Thomas e Sakic poi Levi Randolph segna da tre per il 60 a 42 (28’). Ai canestri di Maric e Sakic seguono i due liberi segnati da Thomas.  L’ultimo canestro del penultimo periodo è di Green che porta la Scandone  sul più 14.

Quarto quarto:  La bomba di Zerini è il primo canestro dell’ultimo periodo,  Obasohan fa 1 su 2 dalla lunetta poi Fesenko schiaccia per il più 20 (70-50 al 35’); parziale di 10-0 per la Scandone con Parlato che piazza la tripla. Maric interrompe il parziale di Avellino poi ancora Thomas da due. Sisko segna gli ultimi punti della partita. La Sidigas batte Cibona per 75 a 57.

Print Friendly, PDF & Email

About Francesco Moretti

Ha 22 anni, studia Scienze Politiche. Ama il Basket e ha una grande capacità di osservazione e rielaborazione: doti basilari per un bravo giornalista. Originale e pronto, sta costruendo il suo cammino. E' giornalista pubblicista. https://www.facebook.com/francesco.moretti.5205 francescomoretti@wwwitalia.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.