Basket, Avellino batte Trento e consolida il quarto posto: al DelMauro termina 78 a 74

scandonetifo

L’ultima partita di campionato della regular season vede Avellino uscire vincente contro Trento per 78 a 74 . L’anteprima del primo turno di Playoff si è conclusa con la Sidigas che difende il quarto posto riuscendo a conservare il fattore campo. Si ferma Trento dopo 7 vittorie consecutive, gli uomini di Buscaglia erano chiamati ad espugnare il PaladelMauro vincendo con 13 punti di scarto per piazzarsi quarti ma si sono arresi dinanzi ai lupi di Pino Sacripanti.

Primo Quarto: i primi due punti del match arrivano dalla schiacciata in contropiede di Wells, Hogue risponde per Trento. Fesenko e Sutton firmano il pari (4-4) poi arrivano i primi due punti dell’Mvp Jason Rich; l’antisportivo fischiato a Wells permette a Sutton di portare in vantaggio gli ospiti (6-8). E’ ancora Fesenko a ristabilire l’equilibrio ma Trento allunga sul +4 con Forray ed Hogue; nonostante i quattro punti consecutivi di Wells gli ospiti allungano con i canestri di Beto (12-18). La Scandone trova la reazione guidata da Filloy che porta in dota 5 punti, Flaccadori segna il tiro libero poi Leunen direttamente dalla rimessa pesca Scrubb che segna il canestro del 19 pari.

Secondo Quarto: Rich e Scrubb portano la Sidigas sul +4 e coach Buscaglia è costretto al time-out; Trento rientra in campo col piglio giusto e bombarda la retina con due triple di Shields e Silins poi sempre Shields porta il parziale a 8-0 (23-27). Sacripanti chiama la sospensione del gioco ma gli irpini continuano ad essere in difficoltà e la tripla di Silins porta Trento sul +7 (23-30). Nel momento più buio arriva la fiammata improvvisa della Scandone che sigla il parziale di 10-0: prima Wells e poi la tripla di Fitipaldo con Buscaglia che chiama time-out, poi il canestro di Leunen e la tripla di Filloy rimettono la Sidigas in vantaggio (33-30). Ospiti che si riportano sul pari con i tre liberi segnati da Gomes mentre Wells completa il gioco da tre (36-33), Trento chiude in vantaggio il primo tempo con i canestri di Sutton e Forray (36-37). 

Terzo Quarto: Si rientra in campo con Avellino che piazza un altro parziale di 5-0 con Fesenko e Wells, Hogue risponde in schiacciata poi ancora Fesenko trova 2 punti dalla lunetta. Trento non ci sta e risponde con Forray e Sutton riportandosi avanti di 1, Rich trova due punti ma il gioco da tre di Forray e il canestro di Flaccadori permettono alla Aquila Basket di allungare sul +4 (45-49). A Rich risponde il solito Forray tuttavia l’antisportivo fischiato ad Hogue permette a Scrubb di segnare i due liberi (51-53). I due attacchi non trovano la via del canestro per qualche minuto, ci pensa Leunen da tre ed il canestro di Sutton. Filloy commette fallo su Gutierrez a 12 secondi dal termine, i liberi segnati chiudono il penultimo periodo sul 54-57.

Ultimo Quarto: Alla tripla di Leunen risponde Gutierrez, il canestro di Scrubb in contropiede rimette il match in parità (59-59). La premiata ditta Wells-Rich porta la Sidigas avanti di 4 e Buscaglia chiama time-out; il rientro sul parquet vede ancora Rich segnare da tre per il 66-59. La reazione trentina arriva con Forray e Sutton per il 66 pari; gli uomini di Sacripanti reagiscono con Leunen e Filloy riportandosi a +5. A Sutton risponde Rich poi Avellino controlla il match ma Trento prova in ogni modo ad arrivare all’Overtime: Flaccadori riporta i suoi sul -2 ma i due liberi di Wells chiudono il match sul 78 a 74

Print Friendly, PDF & Email

About Francesco Moretti

Ha 22 anni, studia Scienze Politiche. Ama il Basket e ha una grande capacità di osservazione e rielaborazione: doti basilari per un bravo giornalista. Originale e pronto, sta costruendo il suo cammino. E' giornalista pubblicista. https://www.facebook.com/francesco.moretti.5205 francescomoretti@wwwitalia.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.