Basket: Avellino strapazza Bologna ed è prima in classifica

sacripa

Inizia nel migliore dei modi il 2018 al PaladelMauro per la Sidigas Avellino che batte Bologna per 87 a 59. Partita mai in bilico con i lupi che conducono la gara dall’inizio alla fine in una delle prove migliori della stagione. Per la prima volta  gli irpini occupano il primo posto in solitaria anche grazie alla sconfitta odierna di Brescia mentre Bologna non riesce a centrare la quarta vittoria consecutiva.

 

Primo Tempo: E’ Bologna a partire forte con i 4 punti di Alessandro Gentile poi ci pensa Fesenko a siglare 6 dei primi 9 punti degli irpini portando Avellino sul 9 a 4. La Scandone prende il largo con le triple di Filloy e Fitipaldo mentre gli ospiti restano a galla grazie al solito Gentile ed Aradori; la bomba di Rich ed il contropiede di D’Ercole mandano gli irpini sul più 7. Bologna non riesce più a segnare con Ramagli che chiama time-out senza riuscire a sbrogliare il bandolo della matassa. Prima Rich in penetrazione e poi Fitipaldo dall’angolo chiudono il primo periodo sul 22 a 10. Non c’è più partita al PaladelMauro con i padroni di casa che dominano in lungo e in largo con Bologna incapace di reagire e trovare punti. La Scandone prende il largo con Ndiaye e Wells portandosi sul più 18, la Virtus risponde da tre con Umeh e Lafayette ma i lupi continuano ad essere prolifici in attacco: Scrubb prima e Fesenko poi mandano Avellino all’intervallo sul 44 a 25.

 

Secondo Tempo: Bologna riparte con 5 punti targati Ndoja e Lafayette ma la Sidigas risponde con Rich e Fesenko. Filloy punisce da tre, Rich sigla altri quattro punti con gli irpini dilagano portandosi sul massimo vantaggio di 57 a 35, Lawson realizza 4 punti di fila con il penultimo periodo che vede i padroni di casa sul 57 a 41. Nell’ultimo quarto la Scandone continua ad aggiornare il massimo vantaggio grazie ai punti di Wells e Scrubb, coach Ramagli chiama la sospensione ma la bomba di Fitipaldo è quella del 77 a 51. Gentile risponde da tre alla schiacciata di Wells, quest’ultimo risponde con la stessa moneta prendendosi anche un tecnico per l’esultanza. Avellino trova il più 30 con Scrubb, il match si conclude per 87 a 59.

Print Friendly, PDF & Email

About Francesco Moretti

Ha 22 anni, studia Scienze Politiche. Ama il Basket e ha una grande capacità di osservazione e rielaborazione: doti basilari per un bravo giornalista. Originale e pronto, sta costruendo il suo cammino. E' giornalista pubblicista. https://www.facebook.com/francesco.moretti.5205 francescomoretti@wwwitalia.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.