Di Maio lancia il nuovo invito a Salvini: “Sostituiamo Savona e andiamo al governo”

Luigi Di Maio 5 Stelle

Luigi Di Maio chiama Matteo Salvini. Per la seconda volta. Il leader pentastellato ha riaperto la pista che porterebbe al cosiddetto “governo del cambiamento“, invitando il numero 1 del Carroccio a “sostituire” Carlo Savona al Ministero dell’Economia. Al professore “anti-euro“, comunque, il capo politico dei pentastellati non chiude le porte: “Oltre a Savona – ha spiegato Di Maio andiamo ad aggiungere un’altra persona che ricoprirà il ruolo di ministro dell’Economia“. Dunque, niente economia per Savona ma un altro ministero.

E’ una proposta che mi sento di fare – ha continuato Di Maioanche perchè su questo siamo sempre stati coerenti. Il tema non era Savona in sè – ha specificato – ma una persona con quelle caratteristiche e con quelle capacità che potesse andare in Europa a contrattare il bilancio dei prossimi sette anni, il fiscal compact, alcuni trattati. E farlo in maniera efficace“. Poi la chiamata diretta a Salvini: “Lo possiamo fare ancora? Non dipende da noi. Il Movimento cinque stelle ci sta. Dipende dall’altra forza politica che fa parte di questo contratto di governo. Se ci stiamo – promette il numero 1 grillino – saremo noi a chiedere di far richiamare Conte al quirinale e di fargli dare l’incarico di formare quel governo la cui lista dei ministri era anche pronta“.

La risposta di Matteo Salvini al messaggio di Di Maio servirà a scoprire le carte. Se infatti quella operata dal capo del Carroccio nei giorni scorsi è stata definita una “strategia” in modalità quasi scacchistica, il video pubblicato oggi sui canali facebook dal pentastellato – e contenente il messaggio di cui sopra – potrebbe essere la contromossa di una partita che dal Quirinale si è trasferita nelle sedi dei partiti. Chiave potrebbe essere il ruolo di Giorgia Meloni, fresca di “benedizione” all’alleanza gialloverde: “Siamo pronti ad aiutare Lega e 5 Stelle”  ha commentato il leader di Fratelli d’Italia.

 

Print Friendly, PDF & Email

About Angelo Damiano

Angelo Damiano, giornalista classe 1992. Avellinese e Napoletano di origine, meridionale per vocazione. Da anni collabora con varie testate (soprattutto online), spaziando dallo sport alla politica passando per la cronaca. Si è appassionato alla politica negli anni del liceo e continua a seguirla con occhio quasi sempre imparziale. Pregi: amante di football manager. Difetti: ossessivamente amante di football manager. Per contatti angelodamiano92@gmail.com