TRUMP ALL’INSEDIAMENTO: “COMPRARE E ASSUMERE AMERICANO”

Donald Trump

Donald Trump ha definitivamente preso il posto di Barack Obama alla Casa Bianca con l’insediamento di ieri pomeriggio, seguito da una folta schiera di sostenitori e da televisioni e giornali di tutto il mondo. Il tanto atteso discorso del nuovo Presidente eletto non ha deluso le aspettative, palesando una linea politica che ha ricalcato temi ed entusiasmi della campagna elettorale.

Al grido di “make America great again“, Trump ha nuovamente infiammato la folla, galvanizzata anche dalla strategia anti-islamica espressa in termini chiari e particolarmente forti ( “sradicheremo il terrorismo in modo definitivo dalla faccia della Terra“).

COMPRARE ED ASSUMERE AMERICANO – Il neo Presidente non ha mai nascosto una certa avversione nei confronti delle scelte del governo Obama, soprattutto per ciò che concerne l’aumento dell’immigrazione che avrebbe contribuito – a sua detta – al disfacimento del solido sistema economico americano e all’ascesa dei mercati asiatici e stranieri in generale. Ragionando in questo termini, Trump ha ribadito la sua strategia protezionistica, basata sul “comprare ed assumere americano”. Il making America great again passa anche e soprattutto da questo canale, a tratti populista ma pur sempre rappresentativo di quella fetta di elettorato che non si riconosce nelle scelte del governo anti-Repubblicano.

Le statistiche, però, non sono dalla parte del nuovo inquilino della Casa Bianca: la disoccupazione ha raggiunto picchi minimi durante il periodo di presidenza Obama, e le conseguenze della crisi economica del 2008 non hanno causato danni devastanti come invece é accaduto in altre parti del mondo (Portogallo, Grecia e Italia in primis).

Presidente America Donald Trump

SOCIAL TRUMP – Non solo slogan. Il quarantacinquesimo Presidente degli Stati Uniti d’America ha dimostrato in molteplici occasioni di essere un amante del lato social della politica. Attraverso la sua pagina facebook Donald Trump, infatti, ha esternato messaggi e sensazioni in tutte le salse. “A tutti gli americani: non sarete più ignorati”, si leggeva in un post rilasciato alle 19 di ieri; decisamente più istituzionale, invece, il messaggio pubblicato poche ore fa: “I am honored to serve you, the great American People, as your 45th President of the United States” (Sono onorato di servire Voi, il grande Popolo americano, come il Vostro quarantacinquesimo Presidente degli Stati Uniti).

@Riproduzione riservata WWWITALIA

Print Friendly, PDF & Email

About Angelo Damiano

Angelo Damiano, giornalista classe 1992. Avellinese e Napoletano di origine, meridionale per vocazione. Da anni collabora con varie testate (soprattutto online), spaziando dallo sport alla politica passando per la cronaca. Si è appassionato alla politica negli anni del liceo e continua a seguirla con occhio quasi sempre imparziale. Pregi: amante di football manager. Difetti: ossessivamente amante di football manager. Per contatti angelodamiano92@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.