Amarcord Final Eight: 10 anni fa la Coppa Italia fu di Avellino

avellino coppa italia

10 Febbraio 2008: una data indimenticabile dagli amanti della palla a spicchi avellinese e che inevitabilmente fa riaffiorare ricordi ed emozioni forti. Sono passati 10 anni da quando la Scandone Avellino conquistò la Coppa Italia in quel di Bologna battendo i padroni di casa della Virtus 67 a 73, il PalaMalaguti di Casalecchio di Reno fu il teatro della storica impresa della squadra irpinia che alzò al cielo il primo e ad oggi unico trofeo nazionale della sua storia.

Fu il punto più alto per il basket irpino e di una provincia finita in paradiso: l’esodo degli avellinesi a Bologna a sostenere ed infine accompagnare i propri beniamini ad un traguardo impensabile e da underdog; squadra che incarnava in pieno lo spirito irpino e che riuscì a strappare un trofeo nell’epoca dell’egemonia della Montepaschi Siena.

Di acqua ne è passata sotto i ponti con sponsor, presidenti e giocatori che sono cambiati ma quella “Air” guidata da Matteo Boniciolli sarà sempre impressa nel cuore del tifo biancoverde: il quintetto base con le mani sapienti e la velocità di un playmaker di 165 centimetri, lo spadroneggiare di Williams grazie alla sua fisicità, la classe cristallina ed il talento puro di Devin Smith, l’esperienza di Radulovic ed il riscatto di Righetti. Poi i gregari CavalieroBurlacuBryanOrtiz e Lisicky: giocatori con una gran voglia di fare e di mettersi a disposizione con grande umiltà. Fu una simbiosi magica di giocatori con caratteristiche che si incastravano alla perfezione.

Oggi Avellino si presenta alle Final Eight con il titolo del primato ed i tempi sembrano maturi per provare a bissare il successo di 10 anni fa; appuntamento a Firenze dove gli uomini di Pino Sacripanti sfideranno Cremona il 15 Febbraio. La voglia di alzare un altro trofeo è tanta così come la voglia di festeggiare del popolo irpino.

 

Print Friendly, PDF & Email

About Francesco Moretti

Ha 22 anni, studia Scienze Politiche. Ama il Basket e ha una grande capacità di osservazione e rielaborazione: doti basilari per un bravo giornalista. Originale e pronto, sta costruendo il suo cammino. E' giornalista pubblicista. https://www.facebook.com/francesco.moretti.5205 francescomoretti@wwwitalia.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.