La Yamaha torna al successo ad Assen

maverick-vinales-movistar-yamaha-motogp-sepang-test

Maverick Viñales conquista la prima vittoria stagionale per la Yamaha, nel GP di Assen (Olanda). Lo spagnolo interrompe un digiuno che durava dal GP di Australia dello scorso anno, approfittando di un circuito “amico” della Yamaha come quello olandese.

Approfittando della caduta di Rins al terzo giro, Vinales prende la guida della corsa portandosi dietro Marc Marquez. Al 21esimo giro, però, lo spagnolo della Yamaha decide che è tempo di rompere gli indugi e inizia a staccarsi dal rivale fino ai 3 secondi di vantaggio con cui chiuderà sul traguardo finale.

Terzo posto per un maturo Quartararo, autore della pole, che gestisce come meglio può il dolore al braccio, operato appena una settimana fa. Appena ai piedi del podio chiude Andrea Dovizioso, finito per la quinta volta consecutiva dietro Marquez. Ora i punti di distanza dallo spagnolo in classifica mondiale si fanno tanti, 44. Serve uno scossone in casa Ducati.

Bravo Franco Morbidelli, che termina quinto davanti al connazionale Petrucci, mentre da dimenticare è la gara o, meglio, il weekend di Valentino Rossi. Per il pesarese arriva un altro “zero”, a causa di una caduta rovinosa mentre si trovava undicesimo (partiva quattordicesimo). La sua performance anonima stride con quella delle altre Yamaha e impone riflessioni su quale sia la strada da prendere in ottica futura.

Francesco Medugno

@ Riproduzione Riservata

Print Friendly, PDF & Email

About Francesco Medugno

26 anni, laureato in Lettere classiche, ama il Moto GP. Scrupoloso e preciso, la sua altra passione è il Cinema. E' giornalista pubblicista. Sta sperimentando nuovi modi di comunicare. https://www.facebook.com/ffranciscake13 Per contatti francescomedugno@wwwitalia.eu