Lewis Hamilton vince l’ultima gara ad Abu Dhabi. Secondo Sebastian Vettel

Hamilton Paul Richard

Lewsi Hamilton vince l’ultima gara del campionato ad Abu Dhabi. Sebastian Vettel arriva secondo davanti alle Red Bull.

Sul circuito di Yes Marina le Mercedes scattano bene dalle prime posizioni, le Ferrari inseguono. Già nei primi giri, Kimi Raikkonen accusa problemi al motore ed è costretto al ritiro alla settima tornata. Il finlandese saluta, così, la Ferrari, e l’anno prossimo correrà in Alfa-Sauber. Prima della gara il team gli ha dedicato una festa, per lui che è stato l’ultimo campione mondiale della Ferrari.

Sebastian Vettel ha condotto un’ottima gara, utile, quantomeno, per il morale della squadra. Ha mantenuto un buon passo in tutti i giri e ha superato Valtteri Bottas per conquistare la seconda posizione.

Grande gara per Max Verstappen che ha raggiunto il podio con la sua Red Bull. Nei primi giri ha affrontato un acceso duello con Ocon (Force India). Già nelle scorse settimane tra i due piloti ci sono stati scontri sia in pista che di persona, questo confronto ha di certo risolto ogni diverbio.

Un grande saluto da tutto il mondo della Formula 1 va a Fernando Alonso. Il momento più emozionante è stato alla fine della gara quando Vettel e Hamilton, dopo il traguardo, si sono affiancati al pilota spagnolo in parata. Infine, tutti e tre insieme hanno regalato spontaneamente al pubblico delle manovre sincronizzate, i cosiddetti “tondi”.

Al momento delle interviste Hamilton e Vettel si sono abbracciati, congratulandosi a vicenda per il confronto di questa stagione.

Print Friendly, PDF & Email

About Flavio Uccello

Ha 25 anni, giornalista pubblicista, consulente assicurativo e finanziario per Generali Italia. Oltre a trattare argomenti di natura socioeconomica, ha una smodata passione per i motori e il motorsport di cui scrive diffusamente nelle nostre rubriche. Ama leggere ed è molto curioso. Ha una gran voglia di comunicare con il mondo.