Pole di Hamilton a Spa, la pioggia ostacola le Ferrari. News mercato piloti

Hamilton Paul Ricard

Lewis Hamilton conquista la pole sul circuito di Spa. Ancora una volta la pioggia ha sconvolto i piani della Ferrari.

Il Gran Premio del Belgio porta con sé novità nel mercato piloti e colpi di scena. Cominciando dalle qualifiche, svolte nella cornice della foresta delle Ardenne, le monoposto in pista hanno battuto di poco il record assoluto imposto dalla Porsche 919 del Wec (la categorie di vetture che corre a Lemans), ossia sotto l’1,41:77.

Record a parte, le Ferrari hanno mantenuto la superiorità dimostrata nelle prove libere, riuscendo a imprimere ritmi migliori delle Mercedes. Tuttavia, nell’ultima sessione di qualifiche arriva la pioggia che cambia le carte in tavola.

Entrambe le Rosse mantengono la competitività sul bagnato ma le condizioni variano di minuto in minuto rendendo l’esito incerto. Grazie a queste condizioni particolari Ocon, Perez e Grosjean riescono a prendere rispettivamente la terza, quarta e quinta posizione. Hamilton ha la meglio per pochi decimi, riesce ad avere meno sottosterzo in curva rispetto a Sebastian Vettel che chiude secondo. Kimi Raikkonen non riesce a superare la sesta posizione ma si mantiene davanti a Verstappen e Bottas.

Per quanto riguarda il mercato piloti pare che nella prossima stagione arrivi l’italiano Giovinazzi in Sauber-Alfa Romeo e Leclerc diventi la terza guida Ferrari se non addirittura sostituto di Raikkonen. Oltre alla recente conferma di Ricciardo in Renault nel 2019 e Alonso in Indycar assistiamo a un cambiamento per Force India: la casa indiana cambia padrone e nome già nel corso della stagione e partirà da zero punti, fatta eccezione per i piloti che manterranno i progressi fatti. Non si escludono, inoltre, ulteriori cambiamenti nel corso del campionato.

Print Friendly, PDF & Email

About Flavio Uccello

Ha 25 anni, giornalista pubblicista, consulente assicurativo e finanziario per Generali Italia. Oltre a trattare argomenti di natura socioeconomica, ha una smodata passione per i motori e il motorsport di cui scrive diffusamente nelle nostre rubriche. Ama leggere ed è molto curioso. Ha una gran voglia di comunicare con il mondo.