Bellezza e Make-up di Memy De Santis – La teoria dei colori e la sua applicazione nel make-up

Memy trucco

Questo articolo della nuova rubrica di WWWITALIA dedicata al trucco e ai suoi segreti, con cui la Make-up artist Memy De Santis ci accompagnerà nella scoperta di un elemento fondamentale del make-up: l’uso del colore. Dopo l’articolo sui pennelli da usare, questi semplici consigli sveleranno a chi voglia usare al meglio le proprie potenzialità il segreto della base del trucco.

Prima di entrare nel vivo della nostra rubrica e iniziare a parlare delle varie tecniche di make-up bisogna obbligatoriamente esporre la teoria dei colori, fondamentale per la realizzazione di un perfetto make-up.

La prima cosa da sapere è che per eliminare un difetto cromatico basta l’applicazione di colori che lo neutralizzano: se vogliamo coprire un rossore, basterà applicare su di esso un correttore verde e in seguito uno del colore più simile alla nostra pelle; se, invece, vogliamo coprire un’occhiaia che tende al marrone, allora dovremmo usare un correttore pesca/arancio (in conformità alla sfumatura di colore della pelle) sovrapponendo su di esso un color carne.

Ruota dei colori

Per aiutarci a capire bene quale correttore fa al caso nostro, ci viene in aiuto la ruota dei colori che ci servirà anche per capire quale tono di eyeshadow (ombretto) sarà più adeguato al colore dei nostri occhi.

Utilizzare la nostra ruota sarà semplicissimo, basterà individuare il colore opposto a quello che dobbiamo correggere. Se la nostra occhiaia è viola, noi lo correggeremo con il giallo e così per tutti i tipi di discromie.

Questa è una regola fondamentale non solo per il mio lavoro ma per tutti coloro che vogliono realizzare un self make-up perfetto.

©Riproduzione riservata WWWITALIA

Memy2

Memy De Santis, make-up artist, diplomata nel 2016 presso la Raffaella Vallone supported by Kryolan di Napoli e specializzata in make-up con aerografo.

“Il make-up è l’arte che ci permette si essere chiunque vogliamo […] Amo vedere lo sguardo delle persone dopo il trucco, è come se si guardassero per la prima volta.”

Truccare è la sua missione, non solo una passione. Ha iniziato questa professione con l’idea di aiutare le persone, farle sentire più sicure in se stesse. Esprimere e valorizzare la bellezza che c’è in un individuo è la sua prerogativa.

Print Friendly, PDF & Email