Bellezza e Make-up di Memy De Santis – Il make up no make up

Oggi l’articolo della nuova rubrica di WWWITALIA dedicata al trucco e ai suoi segreti, con cui la Make-up artist Memy De Santis ci permetterà di conoscere il make up no make up. Dopo l’articolo sui pennelli da usare,  quello sul colore, quello sull’uso del fondotinta, quello sulla cura delle sopracciglia, quello sulle ciglia, quello sul rossetto, quello sulla linea di trucco Cliomakeup popupquello sul rossetto rosso, quello su ciò che dobbiamo avere nel nostro beauty, quello sul Kajalquello sulle creme visoquello sul primer viso , quello sulla Skin care coreana, quello sugli Illuminanti, quello sul mascara e i consigli di Pacini, il make up no make up svelerà a chi voglia usare al meglio le proprie potenzialità il segreto della base del trucco.

Grande trend di quest’anno è il “make up no make up” che consiste nel trucco che c’è, ma è eseguito in modo che non si noti.

Molte modelle ed attrici hanno ceduto all’indiscusso fascino di questa tecnica, e molte sono le copertine da cui possiamo prendere spunto per essere radiose e bellissime come le nostre beniamine.

no make up2

Molto importante per avere un perfetto no make up, è la cura e l’idratazione della pelle, e per fare questo, possiamo ricorrere alla skin care coreana di cui abbiamo già trattato in un precedente articolo.

Prima di procedere con la correzione delle imperfezioni sarà bene idratare il nostro viso con una maschera e una buona crema nutriente.

La prima cosa da fare dopo aver idratato alla perfezione la nostra pelle, sarà quella di eliminare tutte le imperfezioni con un correttore dello stesso colore della nostra pelle in modo da non enfatizzare la correzione appena fatta.

Dopo questo passaggio, andremo ad applicare una BB cream (crema idratante leggermente colorata) o un fondotinta sheer (fondo dalla texture luminosa e molto sottile). Questo passaggio ci garantirà un incarnato uniforme senza però quell’effetto ultra coprente.

Se la parola d’ordine per questo look è NATURALE, allora va da sé che tutti i prodotti che andremmo ad utilizzare, avranno un range di colorazioni che rispettano le tonalità naturali della nostra carnagione, proprio per questo, anche il blush che andremmo a scegliere sarà sui toni del rosato marroncino, rispettando il naturale colorito delle guance.

Gli step successivi saranno il riempimento degli spazi vuoti delle sopracciglia con una matita senza però ridisegnarle e la successiva applicazione di un primer uniformante sulle palpebre.

Dopo questi passaggi, dovremmo dare una definizione ai nostri occhi ridando con una terra la naturale ombreggiatura tra la palpebra fissa e quella mobile e utilizzando un velo di mascara per dare un leggero risalto alle nostre ciglia.

L’ultimo step consiste nell’idratare le labbra con un olio o un burro labbra che donerà un aspetto sano e rimpolpato.

©Riproduzione riservata WWWITALIA

Memy2

Memy De Santis, make-up artist, diplomata nel 2016 presso la Raffaella Vallone supported by Kryolan di Napoli e specializzata in make-up con aerografo.

“Il make-up è l’arte che ci permette si essere chiunque vogliamo […] Amo vedere lo sguardo delle persone dopo il trucco, è come se si guardassero per la prima volta.”

Truccare è la sua missione, non solo una passione. Ha iniziato questa professione con l’idea di aiutare le persone, farle sentire più sicure in se stesse. Esprimere e valorizzare la bellezza che c’è in un individuo è la sua prerogativa.

Print Friendly, PDF & Email