Bellezza e Make-up di Memy De Santis – Il rossetto: differenza tra tinta e Liquid lipstick

rossetto

Oggi l’articolo della nuova rubrica di WWWITALIA dedicata al trucco e ai suoi segreti, con cui la Make-up artist Memy De Santis ci accompagnerà nella scoperta di un elemento fondamentale del make-up: il rossettoDopo l’articolo sui pennelli da usare,  quello sul colore, quello sull’uso del fondotinta, quello sulla cura delle sopracciglia e quello sulle ciglia, questi semplici consigli sveleranno a chi voglia usare al meglio le proprie potenzialità il segreto della base del trucco

Parlando con le persone che mi chiedono consigli mi sono resa conto che sono in molti ad avere le idee confuse sui rossetti e sugli effetti finali che ogni prodotto crea.

La prima cosa da chiarire è la differenza tra rossetto liquido e tinta labbra, differenza che molti non conoscono, per cui, generalmente, si fa sempre una grande confusione.

La tinta labbra si presenta sotto forma di liquido molto leggero, colorato, e una volta applicato dona colore, ma si asciuga come inchiostro, e proprio come quest’ultimo, una volta assorbito non creando spessore dona un effetto molto naturale .

Il rossetto liquido, invece, ha una formulazione più corposa e una volta applicato creerà uno strato full coverage sulle labbra.

Entrambi i prodotti hanno in comune una durata superiore ad un rossetto classico, questo li rende perfetti per un make up long lasting. Fondamentale, come primo step per la resa di entrambi, è effettuare uno scrub labbra per eliminare ogni piccola pellicina, visto che entrambi i prodotti tendono a mettere in evidenza i difetti. Subito dopo bisogna idratare bene e dopo qualche minuto eliminare l’eccesso lasciando le labbra ben asciutte e procedere con l’applicazione del prodotto scelto. Se non abbiamo a disposizione uno scrub labbra, il consiglio è di mescolare un po’ di zucchero al nostro normale idratante per labbra e strofinarlo per qualche istante e rimuoverlo.

©Riproduzione riservata WWWITALIA

Memy2

Memy De Santis, make-up artist, diplomata nel 2016 presso la Raffaella Vallone supported by Kryolan di Napoli e specializzata in make-up con aerografo.

“Il make-up è l’arte che ci permette si essere chiunque vogliamo […] Amo vedere lo sguardo delle persone dopo il trucco, è come se si guardassero per la prima volta.”

Truccare è la sua missione, non solo una passione. Ha iniziato questa professione con l’idea di aiutare le persone, farle sentire più sicure in se stesse. Esprimere e valorizzare la bellezza che c’è in un individuo è la sua prerogativa.

Print Friendly, PDF & Email