DALL’ ANTICA ALLA NUOVA VIA DELLA SETA AL MAO DI TORINO

20170403_190314

A Torino è possibile visitare “Dall’antica alla nuova via della seta”, la mostra promossa dalla Presidenza della Repubblica e dalla Fondazione Torino Musei e dedicata all’itinerario che per circa 2 millenni ha rappresentato lo snodo principale tra Oriente ed Occidente.

All’indomani della rinnovata collaborazione tra Italia e Cina firmata dal Presidente Gentiloni e Xi Jinping, l’evento sottolinea l’importanza dello storico legame tra le due culture e l’apertura ad una nuova via della seta.

Dopo una prima tappa presso il Palazzo del Quirinale, l’esposizione trova oggi spazio presso il Mao – il Museo d’Arte Orientale fino al 2 luglio. Ospita circa 70 preziose opere, alcune delle quali provenienti dalle più importanti istituzioni museali ed archivistiche d’Italia e d’Europa – tra cui il Museo del Louvre ed il Museo Cernuschi di Parigi, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e la Biblioteca Apostolica Vaticana – alcune direttamente dalla Cina, altre già presenti presso il museo torinese.

La mostra, curata da Louis Godart, David Gosset e Maurizio Scarpari, celebra la ricchezza artistica e spirituale della civiltà orientale, i fitti scambi e le interconnessioni che avevano luogo grazie alla rotta narrata anche da Marco Polo ne “Il Milione”.

Si terranno inoltre appuntamenti e conferenze con studiosi d’arte e cultura orientale. Maggiori informazioni al link www.fondazionetorinomusei.it

@Riproduzione Riservata                                                         Gemma Alifano

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.